Indietro
menu
Ottimisti per il 2021

Turismo. Caldari: se Riccione tiene il merito è degli operatori

In foto: l'assessore Caldari
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 11 nov 2020 16:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore al turismo del comune di Riccione Stefano Caldari, commentando i dati turistici aggiornati a settembre (vedi notizia), plaude all’impegno degli operatori. “Se la nostra città – scrive – ha saputo reagire bene a tutte le incognite del momento, il merito va senza dubbio ai nostri operatori, ai bagnini, agli albergatori, ai pubblici esercizi, al settore del commercio tutto, che nonostante le premesse fossero davvero dure e sconfortanti hanno saputo rimboccarsi le maniche, credere insieme all’amministrazione che un’estate e un settembre dignitosi erano ancora possibili. Noi ci siamo impegnati al massimo per dare fiducia al settore aprendo agli imprenditori la possibilità di lavorare, ai cittadini e ai turisti di vivere in sicurezza le vacanze al mare rispettando la salvaguardia della salute pubblica“. A settembre Riccione ha contenuto il calo di presenze al 15% mentre nei primi nove mesi 2020 la diminuzione è stata del 36%. Si tratta dei dati più contenuti in provincia. “Non mi sento certo di esultare pienamente – prosegue Caldari –, ma oggi il mio vuole essere un ringraziamento a tutte le componenti della città, a tutti quelli che ogni anno fanno crescere il brand Riccione, insieme con tenacia, entusiasmo, voglia di lavorare e crederci. Sono convinto che se abbiamo retto l’urto di uno stress test inimmaginabile come una pandemia allora possiamo essere ottimisti nel futuro“. L’assessore prova a guardare avanti. “Se abbiamo superato tutto questo, limitando le perdite meglio del previsto, come tutti ci riconoscono, allora possiamo guardare alla prossima estate con fiducia nelle nostre capacità come città balneare. Sono sicuro che l’estate 2021 potrà ripagare dei sacrifici fatti. Grazie ancora una volta a chi ha tenuto aperto, a chi ha tenuto duro nonostante le cattive notizie perché come città ci siamo potuti presentare ai turisti e ai visitatori dando sempre il meglio noi“.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Roberto Bonfantini   
VIDEO