Indietro
venerdì 12 luglio 2024
menu
al palacongressi mercoledì 10 luglio

"L'artigianato che ci piace": Vincenzo Schettini dialoga con i giovani di Confartigianato

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 lug 2024 16:19 ~ ultimo agg. 20:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sarà Vincenzo Schettini, professore di fisica, divulgatore e famoso influencer, l’ospite d’onore a “L’artigianato che ci piace”, un evento di “dialoghi e testimonianze con giovani, famiglie e imprese sul lavoro che attrae” organizzato da Confartigianato Imprese che si terrà nella sala Anfiteatro del Palazzo dei Congressi di Rimini (via della Fiera 23) mercoledì 10 luglio, a partire dalle ore 17.30. All’evento sono attesi giovani imprenditori e collaboratori del Sistema Confartigianato provenienti da tutta l’Emilia Romagna. Dopo l’intervento del noto influencer e divulgatore Vincenzo Schettini, sul palco riminese salirà Giuseppe Lavenia, psicoterapeuta esperto in benessere digitale e divulgatore scientifico. A seguire si terrà una tavola rotonda a cui parteciperanno Vincenzo Colla, assessore allo Sviluppo economico e Green economy della Regione Emilia Romagna; Michele De Pascale, presidente dell’Unione Province d’Italia; Davide Servadei, presidente di Confartigianato Emilia-Romagna; Elisabetta Pistocchi, direttore di Formart, il centro di formazione del Sistema Confartigianato.

“Questo appuntamento a Rimini rappresenta per il Sistema di Confartigianato un’importante occasione di confronto intergenerazionale – afferma Amilcare Renzi, segretario Confartigianato Emilia-Romagna -. Questo evento è un esempio di come la nostra Organizzazione sia fortemente impegnata nella relazione con i giovani, con l’obiettivo di tratteggiare un futuro interessante e attrattivo nell’ambito della cultura imprenditoriale dell’artigianato e della piccola e media impresa. Un mondo caratterizzato non solo da talento e ingegno, ma anche da innovazione, tecnologia e sostenibilità. Stiamo vivendo cambiamenti epocali e la Confartigianato vuole essere un punto di riferimento per le famiglie, i giovani e le imprese che guardano al domani con energia e creatività”.