Indietro
menu
in riviera: 7,7 milioni di presenze

Nel 2022 il turismo da Germania, Austria e Svizzera ha superato il 2019

In foto: un frame dello spot
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 17 gen 2023 17:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Nel 2022 i turisti provenienti dai paesi DACH (Germania, Austria, Svizzera) hanno fatto registrare sulla Riviera Romagnola 4.700.000 presenze (+39,1% sul 2021) e 680.000 arrivi (+39,3% sul 2022), superando anche i volumi di movimento dell’ultimo anno pre-Covid (+6,6% di presenze e +9% di arrivi sul 2019).
Per rafforzare questo trend l’APT Emilia-Romagna conferma la strategia di partire da gennaio con tutte le attività di promozione in Germania in vista delle vacanze 2023 di Pentecoste (30 maggio – 9 giugno) ed estive dei tedeschi: 1.000 passaggi tra gennaio e giugno per lo spot tv di 20 secondi che raggiungerà 115 milioni di contatti sui canali tv nazionali (PRO 7, SAT 1, KABEL EINS) e su canali specializzati (SIXX, Sat 1 GOLD, PRO 7 MAXX, Kabel 1 Doku). Previsti anche 1.500 passaggi sulla Web TV di Wetter.com, il principale sito meteo tedesco. Attività affiancata alla partecipazione alle principali fiere del settore, come CMT di Stoccarda (14-22 gennaio), Free di Monaco di Baviera (22-26 febbraio) e ITB di Berlino (7-9 Marzo).
Prosegue inoltre la campagna web sui canali social di lingua tedesca e inglese con i video promozionali dedicati alla Romagna che vedono protagonista l’attore tedesco Tom Wlaschiha, noto per il suo ruolo nell’ultima stagione della serie di Netflix “Stranger Things”.
“Oltre ai dati turistici 2022 in netta crescita  – commenta l’Assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini a confortarci sulla scelta della campagna anticipata in Germania ci sono autorevoli indagini di settore. Nonostante il carovita, la voglia di viaggiare dei tedeschi nel 2023 è ancora molto forte come confermano i sondaggi della FUR (Forschungsgemeinschaft Urlaub und Reisen), prestigioso Istituto che da più di cinquant’anni redige il Reiseanalyse, con tutta probabilità la più importante fonte di informazioni sul turismo tedesco. Non solo: i primi dati sulle prenotazioni per la stagione estiva, pubblicati il 16 gennaio dalla rivista tedesca di settore fvw|TravelTalk, vedono gennaio riconquistare il suo ruolo di principale mese di prenotazione, soprattutto per le famiglie che vogliono assicurarsi in anticipo le agognate vacanze estive. E a supporto della campagna, ben tre collegamenti ferroviari estivi tra Austria, Germania e la Riviera: quello del Monaco-Rimini di Deutsche Bahn e ÖBB, con fermate a Cesena e Rimini, e i due Nightjet di ÖBB e Trenitalia, con fermate a Rimini, Riccione e Cattolica”.
Come Visit Romagna siamo sempre siamo molto attenti al mercato tedesco – sottolinea Jamil Sadegholvaad, Presidente di Visit Romagna – mettendo in campo tante azioni sinergiche con APT Servizi Emilia-Romagna. E il mercato tedesco ci ripaga. Stiamo partecipando alla fiera del turismo di Stoccarda, dove eravamo presenti con le proposte di vacanze in camper, e uno dei nostri operatori, Gianfranco Vitali con il suo Camping Holiday Village Florenz di Comacchio, si è aggiudicato il primo premio nel concorso ‘ADAC Camping Awards 2023′ nella categoria “Cambiamento demografico e accessibilità’. Si tratta di un riconoscimento per il turismo plein air, sul quale stiamo puntando molto e a cui i paesi del Nord sono particolarmente interessati. Siamo quindi impegnati in diverse campagne di promozione per gli appassionati di turismo outdoor, slow tourism, città d’arte e benessere, con un ampio ventaglio di proposte dedicate a camper e caravan, cicloturismo, trekking e wellness”.