Indietro
menu
Fine estate fiacca

Turismo, a settembre cresce solo Rimini. Nei 9 mesi, Riccione più vicina al 2019

In foto: repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 15 nov 2022 17:23 ~ ultimo agg. 16 nov 11:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Arrivano dall’ufficio statistica dell’Emilia Romagna anche i dati sull’andamento turistico del mese di settembre che conferma la contrazione già registrata in agosto, dopo un avvio di stagione molto positivo.

In provincia di Rimini si registrano 301.182 arrivi e 1.379.901 presenze con un calo rispettivamente del 2,7% e dell’1% sul 2021 e dell’11,2% e dell’11,3% sul 2019.

Rimini è l’unico comune rivierasco a migliorare il dato del 2021 con 601.570 presenze, +4,4% sul 2021 (anche se in ritardo di 16,6 punti percentuali sull’anno prepandemia). Un segno positivo trainato dal turismo estero (+50% di presenze sul 2021) a fronte di un calo di quello italiano. Riccione ha totalizzato invece a settembre 342.462 pernottamenti, -0,5% rispetto allo scorso anno e – 2% sul 2019. 156.980 le presenze a Cattolica con un calo del 9,7% sul 2021 e del 14,9% rispetto all’ultimo settembre prepandemia. Bellaria Igea Marina ha ottenuto 191.541 pernottamenti, -5,9% sul 2021 e -5% sul 2019. Infine Misano, nonostante il traino del Motomondiale, ha avuto solo 71.435 presenze, vale a dire l’11% in meno del settembre 2021 e il 14,6% in meno di quello 2019.

Allargando l’analisi ai primi nove mesi del 2022, Rimini ha visto una crescita di arrivi del 30,6% (1.411.045) e di presenze del 22,4% (5.808.230) sul 2021. Il gap di pernottamenti rispetto al 2019 è del 16,2%. Fa meglio percentualmente Riccione che con 3.175.002 presenze dista dal 2019 “solo” 7,4 punti anche se la crescita rispetto allo scorso anno è più contenuta di quella riminese (+14,4%). Gli arrivi nella Perla Verde sono stati 741.688 (+20,1% sul 2021 e -7,9% sul 2019). Cattolica in 9 mesi ha raggiunto invece 1.518.165 presenze, il 6,2% in più rispetto a 12 mesi prima e il 16,5 in meno del 2019. Numeri migliori per Bellaria Igea Marina: 1.953.202 presenze pari all’11,4% in più del 2021 e al 10,6 in meno del 2019. Infine Misano Adriatico che con i suoi 696.381 pernottamenti registra una crescita del 4,6% rispetto allo scorso anno ma un -15% sul 2019.