Indietro
menu
la mobilitazione

Lavoratrici Autogrill trasferite a un'ora di viaggio. I sindacati chiedono revoca

In foto: l'area servizio Montefeltro Ovest
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 16 nov 2022 14:40 ~ ultimo agg. 17 nov 09:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Filcams Cgil e Fisascat Cisl si mobilitano contro il trasferimento di quattro lavoratrici, con inidoneità al lavoro notturno, dall’Autogrill Montefeltro Ovest a Riccione a Castel Guelfo e a Bologna aeroporto, ad oltre un’ora di distanza. Il trasferimento ha decorrenza dal 21 novembre.  “Il trasferimento di lavoratrici madri, part time e con fragilità non può essere la soluzione dei problemi di reperimento di personali”, scrivono i sindacati in un manifesto congiunto.  Dal 13 novembre è stato proclamato, per ora, il blocco del lavoro supplementare e straordinario per i dipendenti dell’autogrill.

“Nei prossimi giorni svilupperemo le iniziative sindacali necessarie – spiega Mirco Botteghi, segretario della Filcams Cgil riminese – chiediamo l’immediata revoca dei trasferimenti, lo sciopero dello straordinario è un primo segnale. Siamo di fronte a un trasferimento che colpisce le persone più deboli su un luogo di lavoro”.