Indietro
menu
Arrestato a Riccione

Documenti falsi al controllo stradale e in auto coltelli e mazza

In foto: archivio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 3 nov 2022 13:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Fermato per un ordinario controllo stradale dalla polizia locale di Riccione, ha presentato documenti falsi e si è fatto sorprendere con coltelli e mazza in auto. E’ accaduto alle 18 del 2 novembre. A finire nei guai un cittadino ucraino di 34 anni che ha presentato agli agenti una patente di guida ucraina e una carta d’identità rumena, entrambe false. Grazie all’attività congiunta con i Carabinieri e al fotosegnalamento, è emerso che l’uomo aveva numerosi precedenti ed alias ed era ricercato sul territorio nazionale con un provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Milano. Nella sua auto gli agenti hanno trovato due coltelli e una mazza metallica che sono valsi al 34enne una denuncia per possesso di oggetti atti ad offendere, in concorso con il passeggero, oltre ai reati di uso di documenti falsi. Inoltre è stato sanzionato amministrativamente per guida senza patente con pagamento immediato di 3500 euro, pena il sequestro del veicolo.
L’arresto dell’uomo è stato convalidato questa mattina presso il Tribunale di Rimini.