Indietro
menu
Solo per terza e quarta dose

Vaccini omicron, al via le prenotazioni. Somministrazioni dai medici di base

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 12 set 2022 16:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Al via anche in Romagna la somministrazione dei nuovi vaccini a m-RNA nella formulazione bivalente Original/Omicron BA.1. La campagna vaccinale, spiega l’Ausl, si avvarrà della preziosa collaborazione degli oltre 430 Medici di Medicina Generale che hanno dato la propria disponibilità a un coinvolgimento attivo e che in questa fase garantiranno l’inoculazione dei nuovi vaccini ai propri assistiti.

. A CHI È RIVOLTA LA VACCINAZIONE COI VACCINI BIVALENTI
L’utilizzo di questa tipologia di vaccino è previsto come dose di richiamo ( terza dose) per tutti i soggetti di età superiore a 12 anni, che abbiano completato un ciclo primario di vaccinazione anti SARS-CoV-2, i soggetti cioè, ancora in attesa di ricevere la prima dose booster e come seconda dose booster (quarta dose), a tutti gli altri destinatari individuati dal Ministero: (over 60 anni, soggetti con determinate gravi condizioni, operatori sanitari, donne in gravidanza, operatori ed ospiti di strutture residenziali per anziani). I nuovi vaccini vengono riservati elusivamente per la somministrazione della terza e quarta dose, mentre per il ciclo primario ( prima e seconda dose) si continuerà ad utilizzare la tipologia di vaccini precedente.

. COME ACCEDERE ALLA VACCINAZIONE
. Il vaccino verrà somministrato direttamente dal Medico di Medicina Generale se vaccinatore, in quanto aderente alla campagna vaccinale. Il cittadino dovrà quindi rivolgersi al proprio Medico di famiglia per la prenotazione e la somministrazione.
L’elenco dei Medici di medicina generale che effettuano le vaccinazioni anti Covid-19 ai propri assistiti sarà consultabile dai prossimi giorni sul sito internet dell’Ausl Romagna.

. Gli assistiti dei Medici di medicina generale che non effettuano le vaccinazioni nei propri ambulatori, in quanto non aderenti alla campagna vaccinale, possono prenotare la somministrazione attraverso i consueti canali aziendali (sportelli Cup, Cupweb, FarmaCUP, Cuptel, Fascicolo sanitario elettronico) e saranno vaccinati nei Centri vaccinali aziendali.