Indietro
menu
Dalla Guardia Costiera

Pesca non in regola: sanzionato al rientro in porto con un tonno da cento chili

In foto: il tonno sequestrato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 17 ago 2022 18:25 ~ ultimo agg. 18 ago 13:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito dei controlli sulla filiera della pesca, martedì sera i militari dell’Ufficio Locale Marittimo – Guardia Costiera di Riccione hanno eseguito una verifica a bordo di unità da diporto al rientro da una battuta di pesca sportiva. Al proprietario e conduttore è stato contestato un verbale amministrativo di 1334 euro per la cattura un esemplare di tonno rosso della lunghezza di 173 centimetri e del peso di circa kg 100: la pesca è stata effettuata in tempi vietati. Sono stati inoltre sequestrati gli attrezzi da pesca utilizzati per la cattura.

Il prodotto ittico dopo gli accertamenti di rito del veterinario dell’Autorità Sanitaria Locale che ne ha attestato l’idoneità al consumo, è stato devoluto in beneficenza ad istituto caritatevole locale.