Indietro
menu
altri 23 decessi in E/R

Covid, problemi coi dati in Romagna. In Regione calano ricoveri e casi attivi

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 9 ago 2022 16:14 ~ ultimo agg. 10 ago 10:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Problemi nell’acquisizione dei dati dell’Ausl Romagna che così nel bollettino covid odierno vede appena 10 casi a Cesena, 5 a Rimini e 3 a Ravenna. I numeri effettivi saranno recuperati nei prossimi giorni. In provincia si registra un paziente in più in terapia intensiva (sono 6 in totale).

In Emilia Romagna si conferma il numero basso di casi, oggi sono 1.272 a fronte di 17.466 tamponi con una percentuale dei nuovi positivi è del 7,3%. Stabili i ricoveri nelle terapie intensive regionali (43) mentre sono 52 in meno quelli nei reparti ordinari (1.446). 3.299 le guarigioni con i casi attivi che scendono a 40.254 (-2.050). Ancora tanti i decessi, 23 (nessuno in provincia di Rimini). Le età vanno dai 71 ai 99 anni. Il dato però tiene conto dei riconteggi dei giorni scorsi.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 43 (dato invariato rispetto a ieri), l’età media è di 64,2 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.446 (-52 rispetto a ieri, -3%), età media 75,9 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (invariato rispetto a ieri); 2 a Parma (invariato); 4 a Reggio Emilia (invariato); 5 a Modena (invariato); 8 a Bologna (-2); 3 a Imola (-1); 7 a Ferrara (+1); 2 a Ravenna (+1); 2 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 6 a Rimini (+1).

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 52,3 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 358 nuovi casi su un totale dall’inizio dell’epidemia di 367.175, seguita da Modena con 341 nuovi casi (su 272.379); poi Piacenza (189 su 91.542) e Reggio Emilia (131 su 201.068); quindi Parma (98 su 149.934), Ferrara (94 su 127.015) e il Circondario Imolese, con 43 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 55.747. Infine la Romagna, dove come detto i dati dei nuovi positivi risultano parziali: Cesena (10 su 100.228), Rimini (5 su 168.051), Ravenna (3 su 167.844); non conteggiato Forlì (il dato complessivo dei contagi ieri era di 82.573).

I casi attivi sono 40.254 (-2.050). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 38.765 (-1.998), il 96,3% del totale dei casi attivi.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 3.299 in più e raggiungono quota 1.725.641.

Purtroppo, si registrano 23 decessi, alcuni dei quali dei giorni scorsi:

2 in provincia di Piacenza (una donna di 87 anni e un uomo di 71)
3 in provincia di Parma (tutti uomini, rispettivamente di 77, 83 e 92 anni)
2 in provincia di Reggio Emilia (una donna di 97 anni e un uomo di 83)
3 in provincia di Modena (tre uomini di 78, 82 e 83 anni)
4 in provincia di Bologna (una donna di 84 anni e tre uomini di 77, 79 e 83)
4 in provincia di Ferrara (una donna di 99 anni e tre uomini di 84, 88 e 89)
3 in provincia di Ravenna (una donna di 84 e due uomini, uno di 84 anni il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Cesena, e uno di 89 anni)
2 fuori regione, due uomini di 71 e 75 anni i cui decessi sono stati registrati rispettivamente dall’Ausl di Parma e dall’Ausl di Bologna.
Non si registrano decessi nelle province di Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario Imolese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 17.661.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.748.553 dosi; sul totale sono 3.797.700 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,5%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.946.773.