Indietro
menu
Tutti i commenti

Il Card. Zuppi, Arcivescovo di Bologna, è il nuovo presidente della CEI

In foto: il Card. Matteo Maria Zuppi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 24 mag 2022 13:59 ~ ultimo agg. 16:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Papa Francesco ha nominato il cardinale Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. A dare l’annuncio ai Vescovi è stato il presidente uscente il Cardinal Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, che ha dato lettura della comunicazione del Santo Padre.

I vescovi riuniti per la 76esima assemblea generale avevano proceduto all’elezione della terna per la nomina del Presidente, secondo quanto previsto dallo Statuto. Gli altri due nomi erano il cardinale Lojudice e monsignor Raspanti.

Già in passato un altro Arcivescovo di Bologna era divenuto presidente della Cei. Dal 1969 al 1979, infatti, il Card. Antonio Poma, allora Arcivescovo di Bologna, aveva guidato per due mandati la Conferenza Episcopale Italiana.

i commenti

Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia Romagna

“La nomina da parte del Santo Padre di Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, a presidente della Conferenza Episcopale Italiana è motivo di profonda soddisfazione. Da sempre vicino ai più deboli e fragili, alla guida dei vescovi italiani viene chiamata una figura di grande spessore e umanità, punto di riferimento costante per i fedeli, capace di parlare all’intera comunità bolognese e regionale. Instancabile portatore di un messaggio di pace e solidarietà, la sua lettura della società contribuisce a trovare risposte alle tante domande aperte in questi anni così difficili. Al cardinal Zuppi le più sincere felicitazioni per l’importante incarico, unendomi in questo alla Giunta regionale e a tutta la comunità emiliano-romagnola.”

Jamil Sadegholvaad, sindaco di Rimini

Papa Francesco ha scelto il cardinale Matteo Zuppi come nuovo Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.
Una nomina che va nella direzione di una Chiesa attenta e vicina agli ultimi, aperta al dialogo e all’accoglienza, qualità che da sempre hanno contraddistinto l’operato di Zuppi. Una chiesa, come ha sintetizzato Papa Francesco, che “non guarda dal balcone”, ma fortemente radicata nella società.
Al cardinale i miei migliori auguri di buon lavoro“.

Emma Petitti, presidente assemblea legislativa regionale

Al cardinale arcivescovo di Bologna Matteo Maria Zuppi vanno i miei più calorosi auguri di buon lavoro, un lavoro che come presidente della Conferenza episcopale italiana saprà sicuramente svolgere al meglio e con uno sguardo particolare, come sempre fa, a favore dell’inclusione e delle persone più fragili

Luigi Tosiani, segretario del Partito Democratico dell’Emilia-Romagna 

Al Cardinale Matteo Maria Zuppi vanno le congratulazioni e i migliori auguri di buon lavoro da parte mia e di tutto il Pd dell’Emilia-Romagna per la nomina a presidente della Conferenza episcopale italiana. 
In questi anni abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare la spiccata attenzione ai problemi della comunità, l’impegno per gli ultimi, la costante ricerca del dialogo con il prossimo oltre che le sue doti umane e il suo impegno.
Oggi è una bella giornata per Bologna e per l’Emilia-Romagna perché Matteo Zuppi ha saputo guadagnarsi la stima e l’affetto di tantissime persone, credenti e non, a Bologna come in tutta la nostra regione“.

Valentina Castaldini, Consigliere regionale e capogruppo Forza Italia 

Accolgo con estrema gioia la nomina del Cardinale Matteo Maria Zuppi a presidente della CEI, certa che la sua opera, protetta dalla nostra cara Madonna di San Luca, sia la continuazione della paternità alla quale ci ha abituato nel suo magistero bolognese.

Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle

La nomina del cardinale Zuppi a presidente della Cei è una grande notizia perché testimonia il valore del suo impegno, soprattutto sociale, che ha saputo dimostrare durante la sua esperienza a Bologna. Siamo sicuri che con lui alla guida, la Conferenza episcopale italiana possa riservare sempre più attenzione nei confronti dei più deboli e dei poveri. Un obiettivo che è da sempre condiviso dal MoVimento 5 Stelle. A lui vanno tutti i nostri migliori auguri di buon lavoro

Roberto Pezzani, segretario generale del sindacato Pensionati Cisl

Il segretario generale del sindacato Pensionati Cisl (Fnp) dell’Emilia-Romagna, Roberto Pezzani, a nome proprio e di tutti gli iscritti esprime “grande soddisfazione per la nomina dell’Arcivescovo di Bologna Matteo Maria Zuppi alla presidenza della Conferenza episcopale italiana (Cei)”. Per Pezzani, il neo presidente Cei, “conosciuto a Bologna quale grande figura umana e profonda nel suo magistero di Arcivescovo, sarà all’altezza del nuovo compito con la competenza e l’umanità che lo contraddistinguono”. Da qui l’augurio del responsabile Fnp al Presidente Cei di “buon lavoro nella Chiesa e nel Paese”.

Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII

Intendo esprimere a nome della Comunità Papa Giovanni XXIII le nostre felicitazioni per la nomina del Cardinal Matteo Maria Zuppi quale presidente della Conferenza Episcopale Italiana. A lui, Pastore premuroso verso tutti, in particolare gli ultimi, uomo che ha concretamente lavorato per la Pace, assicuriamo la nostra collaborazione. Un ringraziamento al Cardinal Bassetti per la paterna guida della Chiesa italiana in questi anni“.