Indietro
menu
in zona sud

Liti, possesso di armi e materiale rubato. I carabinieri denunciano 8 persone

In foto: un posto di blocco dei carabinieri
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 mar 2022 13:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Raffica di denunce dei carabinieri della compagnia di Riccione nel fine settimana. A Morciano sono stati denunciati per furto aggravato, un 42enne ed un 58enne, sorpresi a bordo di un’auto con  materiale da giardinaggio, per circa 5.000 euro, risultato rubato. E’ stato riconsegnato al proprietario. Dovrà rispondere sempre di furto aggravato, anche un 48enne che aveva un fucile da caccia e una idropulitrice, rubati nei mesi scorsi. A Montescudo-Montecolombo, durante una lite un 43enne ha minacciato con un coltello da cucina un altro uomo, per poi darsi alla fuga. I carabinieri sono riusciti  a rintracciarlo, mentre aveva ancora se il coltello.

I carabinieri del Nor Radio Mobile hanno, invece, deferito, un 17enne trovato con un coltello serramanico. Denunciato per oltraggio un 38enne che, ad un controllo stradale, ha inveito contro i militari con frasi minacciose. Non volevano fornire le loro generalità le due donne di 85 e 60 anni. I militari erano intervenuti in un negozio dove la più giovane delle due aveva avuto una violenta  lite con il fratello. Due le denunce per guida in stato d’ebbrezza. Segnalate, infine, tre persone, trovate in possesso di complessivi 0,9 grammi di cocaina e 3 grammi di marijuana.