Indietro
menu
L'annuncio di Ortalli

Angelini, candidata, lascia il suo ruolo nella Cna Riccione

In foto: Davide Ortalli, direttore Cna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 10 mar 2022 13:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Daniela Angelini, candidata del centro sinistra a Riccione, non sarà più segretaria della Cna comunale della Perla Verde. Al suo posto è stato nominato Marco Mussoni. Una decisione presa dal direttore Cna Davide Ortalli in accordo con la stessa Angelini per “questioni di etica, di opportunità ed in linea con lo stile che ha sempre contraddistinto CNA di dialogo aperto e collaborativo con le istituzioni ma con la necessaria equidistanza dalla politica partitica“. Il rapporto di lavoro tra Daniela Angelini e CNA proseguirà invece normalmente per gli altri incarichi provinciali attualmente da lei ricoperti e legati ai Giovani Imprenditori e Impresa Donna, oltre all’ambito dei mestieri riferiti ai servizi alla persona. Al netto di ogni considerazione politica, Ortalli esprime “l’orgoglio di tutto il Direttivo comunale e degli organismi provinciali” per il fatto che la Angelini sia stata scelta come candidata. “E’ prima di tutto un attestato di stima alla persona ma anche alla figura professionale che da anni contribuisce con passione e competenza al sistema di rappresentanza delle imprese associate e alla crescita di CNA” conclude il direttore.

La nota di Davide Ortalli, direttore Cna

La scelta personale maturata da parte di Daniela Angelini di accettare la candidatura a Sindaco di Riccione a lei proposta, seppur non presenti elementi di incompatibilità statutaria, per questioni di etica, di opportunità ed in linea con lo stile che ha sempre contraddistinto CNA di dialogo aperto e collaborativo con le istituzioni ma con la necessaria equidistanza dalla politica partitica, mette necessariamente in discussione il ruolo da lei attualmente ricoperto come segretaria comunale di CNA a Riccione. In piena trasparenza ed in accordo con Daniela si è dunque condiviso un immediato passaggio di consegne ed il subentro nel ruolo da parte del dott. Marco Mussoni. Il rapporto di lavoro tra Daniela Angelini e CNA proseguirà normalmente per gli altri incarichi provinciali attualmente da lei ricoperti e che non presentano alcun elemento ostativo, trattandosi nello specifico dei raggruppamenti di interesse legati ai Giovani Imprenditori e Impresa Donna, oltre all’ambito dei mestieri riferiti ai servizi alla persona. Oltre all’aspetto professionale viene poi quello umano, da sempre fondamentale nel nostro modo di fare associazione. Al netto di ogni considerazione politica, il fatto che Daniela sia stata individuata come uno dei candidati a Sindaco di Riccione riempie di orgoglio tutto il Direttivo comunale e gli organismi provinciali: è prima di tutto un attestato di stima alla persona ma anche alla figura professionale che da anni contribuisce con passione e competenza al sistema di rappresentanza delle imprese associate e alla crescita di CNA.