Indietro
venerdì 20 maggio 2022
menu
dal 5 al 13 marzo

Per San Gregorio l'Auditorium di Morciano si riempie di musica e risate

In foto: Gli Extraliscio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 18 feb 2022 15:55 ~ ultimo agg. 16:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Torna a Morciano di Romagna l’antica fiera di San Gregorio, che, quest’anno dal 5 al 13 marzo, sarà accompagnata da una serie di eventi serali all’Auditorium della Fiera. In cartellone la commedia dialettale, la comicità di Pia Timo, Debora Villa, il Dante di Roberto Mercadini, le risate di Sergio Casabianca, la musica dall’orchestra Mirko Casadei, degli ExtraLiscio e del Duo Bucolico. Tutti gli spettacoli, promossi da amministrazione con Ater Fondazione teatro, avranno inizio alle 21.15.

La serata d’apertura, il 5 marzo prossimo, vedrà salire sul palco la compagnia dialettale “I Senza Prescia” che farà fare al pubblico un pieno di risate con la commedia “Una Pasqua basa da scurdè”. Dopo una partenza nel segno della tradizione dialettale, il 6 marzo Maria Pia Timo e l’orchestra Mirko Casadei, erede della scuola del liscio romagnolo, saranno i protagonisti de “Il Ballo”: uno spettacolo teatrale e musicale che esprime la voglia di ballare di ieri e di oggi (dalle balere alle discoteche) attraverso le storie tragicomiche e alcuni fatti veri raccontati in modo ironico. Il 7 marzo spazio ancora al divertimento con Sergio Casabianca e il suo show “Meglio riderci su”. Martedì 8 marzo la beneficenza incontrerà la grande musica con uno spettacolo tutto declinato al femminile, che celebrerà la donna e l’arte. Verranno presentate quattro musiciste di grande talento: Eleonora Fiorentini (sassofonista), Fakizat Mubarak (violinista), Maria Stella Maurizi (cantante lirica), Arianna Cleri (cantante pop/jazz). Con loro l’orchestra composta da Michelangelo Mineri (voce maschile), Nicolò Neri (chitarra), Lucio Aiello (basso), Alessandro Uva (pianoforte), Samuele Barilari (batteria), Alex Russo (clarinetto e direzione). Conduttori: Fabio Masini e Melissa D’Ottavi. Metà dell’incasso della serata sarà devoluto a favore di Chiama Chi Ama il servizio attivato dall’associazione Mondo Donna Onlus in collaborazione con il Comune di Bologna per combattere la violenza di genere e offrire protezione alle donne vittime di violenza.

Il 9 marzo il pubblico di San Gregorio ballerà e canterà in compagnia del Duo Bucolico, con il loro cantautorato d’avanguardia. Il 10 marzo sarà invece la volta della Revolution Live Band che accompagnerà gli spettatori in un viaggio musicale dagli anni Settanta ai Novanta. Venerdì 11 marzo toccherà al teatro comico di Debora Villa, che per l’occasione porterà in scena “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere“, uno spettacolo spiazzante basato su una comicità raffinata e graffiante. Sabato 12 marzo il protagonista sarà invece Roberto Mercadini con il suo “Dante. Più nobile è il volgare“: Un monologo per innamorarsi della parola e, in particolare, della lingua che parliamo. Sipario domenica 13 marzo con gli Extraliscio e il loro “Punk da balera”: la musica tornerà protagonista con un repertorio che affianca le grandi hit come Bianca Luce Nera (il singolo di Sanremo 2021), La Nave sul Monte e Medley Rosamunda a incursioni nelle origini della musica romagnola, quando il suono dei dischi di liscio assomigliava al jazz degli anni ’50 e ’60.

Programma completo

 

Altre notizie