Indietro
menu
cresce l'attesa

Discoteche. Indino (Silb): Governo mantenga impegni ma non tutti riapriranno

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 6 feb 2022 14:33 ~ ultimo agg. 16:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il mondo dei locali da ballo è in attesa del via libera che potrebbe arrivare dal Governo  la prossima settimana, l’11 febbraio. Per le discoteche, chiuse da prima di Natale, cresce l’attesa ma anche la preoccupazione. A farsene portavoce è il presidente del Silb Emilia Romagna Gianni Indino che all’Ansa spiega che “moltissimi si stanno preparando e organizzando per aprire il giorno 11 febbraio, ma allo stesso tempo molti non apriranno perché non hanno più fiducia nel Governo“. “Ci era stato detto – continua – che non avremmo chiuso per Capodanno e invece abbiamo chiuso a Natale”, tante le “promesse non mantenute, le aspettative disattese“. “Io però sono ottimista, come sempre – dice Indino – Sono convinto che il Governo farà la sua parte perché è giunto il momento di iniziare ad allontanare la paura che ci ha bloccato per due anni, e di riprenderci la nostra vita, socializzare, e chi meglio dei locali da ballo può aiutare a farlo”. Le riaperture dovrebbe essere riservate a chi ha il super Green pass e con una capienza all’interno del 50% (75% all’esterno). Come già previsto prima dello stop, mascherine in tutti i luoghi del locale tranne che in pista.