Indietro
menu
Personale militare

Tracciamento e vaccini. Regione chiede 120 rinforzi al commissario, ne arrivano otto

In foto: dal web
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 18 dic 2021 15:24 ~ ultimo agg. 19 dic 08:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Forze fresche per l’attività di tracciamento e per aumentare il ritmo delle vaccinazioni. Come anticipato nei giorni scorsi, l’assessorato regionale alle Politiche per la salute fa sapere di avere inoltrato una richiesta alla Struttura commissariale per l’Emergenza per ottenere la disponibilità di 120 unità di personale militare in ausilio. Per ora, la disponibilità confermata dalla struttura guidata dal Commissario Figliuolo è per due unità destinate alla ASL Romagna, tre a Imola e tre a Bologna.
La Regione ribadisce, comunque, che dai primi di gennaio sarà rafforzata, per quanto necessario, la rete dei sanitari che, nell’ambito delle azioni di contrasto alla pandemia, saranno impegnati a seguire la catena dei possibili contagi.