Indietro
menu
Progetto unitario

Rete Civica guarda verso le elezioni a Riccione e lancia appello ai civici

In foto: Marisa Grossi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 27 nov 2021 19:29 ~ ultimo agg. 29 nov 14:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I cittadini di Riccione nel 2022 saranno chiamato al voto per rinnovare la propria amministrazione. E iniziano i primi “movimenti”. Rete Civica, tramite la coordinatrice riccionese, Marisa Grossi lancia un appello “a quelle realtà civiche e moderate con una storia alle spalle che possano vantare negli anni una costante presenza in città e lancia un appello affinchè si uniscano in un progetto comune“. “Gli elementi necessari alla costruzione di un progetto comune e credibile per un futuro di certezze a Riccione – scrive la Grossi –, passano proprio attraverso la ricerca delle realtà e dei soggetti che si impegnano e dedicano per una città che deve guardare avanti con l’ambizione di riunire finalmente la sua comunità.” “Rete Civica – prosegue la nota -, preso atto del clima di forte tensione in Città, ritiene che il tempo dell’uno contro l’altro debba finire, così come l’improvvisazione di progetti inconcludenti o irrealizzabili creati al solo fine di mantenere il potere o peggio ancora nati “last minute” solo per “occupare” il potere. Solo chi non guarda la realtà non si accorge che stiamo camminando tra le macerie di una stagione di veleni e di inutile odio.” Secondo Rete Civica “in un contesto cittadino così complicato può dare risposta solo un percorso di concreta passione e spessore umano che non ignori le esigenze di ogni singola parte della nostra città. Se saremo in grado di creare questa unità, potremo realizzare un progetto credibile ed attuabile eludendo i tentativi di tutti coloro che si presenteranno all’ ultimo momento vantando diritti di discendenza o, peggio ancora, di possesso sul territorio. Se questo accadesse, la nostra comunità avrà perso una grande occasione. Per questo motivo, Rete Civica non mette a tema la scelta del nome di un candidato sindaco ma il focus sarà la discussione del progetto da presentare ai riccionesi“.
In questo contesto – conclude –, noi siamo pronti a sederci ad un tavolo che, ovviamente, non potrà che essere tondo“.

Notizie correlate
di Redazione