Indietro
menu
i volti nuovi della politica

I giovani eletti del centrosinistra: "Porteremo in Consiglio passione ed entusiasmo"

In foto: i giovane eletti del centrosinistra
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 9 ott 2021 13:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“L’elezione di Jamil Sadegholvaad al primo turno è stata esaltante, la conferma che lavorare bene e credere nelle persone è fondamentale. È tempo dei giovani, rappresentanti e rappresentati, e questo rende ancora più bella questa vittoria che sa di futuro: Jamil avrà nella sua maggioranza tanti volti nuovi, tanti giovani con la loro passione e il loro entusiasmo. Un consiglio comunale rinnovato e che con le nuove generazioni potrà essere più unito”.

Lo affermano i nuovi, giovani consiglieri di centrosinistra eletti alle ultime amministrative Michele Lari (Lista Jamil), Edoardo Carminucci (Pd), Luca Pasini (Rimini Futura), Giulia Corazzi (Pd), Ilaria Messori (Lista Jamil), Andrea Bellucci (Lista Jamil), Samuele Ramberti (Lista Jamil), Serena Soldati (Lista Jamil).

“Si è visto anche nella campagna elettorale: sono stati tanti i ragazzi che hanno partecipato alle iniziative organizzate da tutte le liste delle coalizione, tanti quelli che si sono rimboccati le maniche e sono andati a parlare con le persone di tutte le età. Ognuno con le sue competenze ed esperienze. Il risultato elettorale – dicono – è anche frutto di questo lavoro in cui i giovani hanno scelto di impegnarsi e di farlo insieme, superando le divisioni che hanno purtroppo caratterizzato da sempre il mondo della politica locale e della politica in generale”.

“Noi non ci siamo fermati e non ci fermeremo: la dimostrazione sono i tanti eletti anche a livello nazionale, a Milano come a Bologna, under 40 e spesso under 30 che hanno ottenuto preferenze ed hanno coinvolto altri giovani nella campagna elettorale, nello scambio di contenuti e programmi, nella volontà di riportare la cosa pubblica, la progettualità e l’interesse dei cittadini al centro. È proprio per i cittadiniè la promessa che metteremo a disposizione le nostre competenze ed il nostro punto di vista, imparando da chi è venuto prima di noi e portando il nostro entusiasmo in quello che faremo: il mondo corre, cambia, e noi vogliamo far correre ancora Rimini ed i riminesi di oggi e di domani. Jamil, puoi contare su di noi. Non vediamo l’ora di sederci in Consiglio Comunale e metterci a disposizione della città”.

Notizie correlate