Indietro
menu
diverse segnalazioni

Presunti maltrattamenti. Verifiche sul canile di viale Albana a Riccione

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 7 set 2021 12:31 ~ ultimo agg. 8 set 09:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Ufficio Ambiente ha avviato verifiche sul canile di viale Albana Dopo le segnalazioni di presunti maltrattamenti.

L’Ufficio Ambiente del Comune di Riccione a seguito delle segnalazioni giunte sul trattamento riservato ai cani e ai gatti ospiti del Canile Comunale via Albana 12 gestito dall’associazione “E l’uomo incontrò il cane” K.L” ha convocato il presidente per una verifica. Secondo le segnalazioni arrivate in Comune ci sarebbero casi di presunti maltrattamenti di cani e gatti presenti nella struttura. L’Ufficio Ambiente verificherà se sussistono problematiche: la mancanza di cibo idoneo, uso di elementi coercitivi come il collare a strozzo per portare a passeggio i cani, museruole permanenti anche in gabbia, incurie e inefficienze nei confronti degli animali ospitati.

Ricordiamo – si legge nella nota del Comune – che il Comune di Riccione ha stipulato con l’associazione “K Lorenz” una convenzione che ha come scopo principale il benessere, la tutela e la salvaguardia degli animali ospitati. Riveste quindi un’importanza fondamentale verificare l’adempimento di tutte le condizioni previste nella convenzione prima fra tutte il mantenimento in condizioni adeguate per gli animali ricoverati.

 

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO