Indietro
menu
300.000 € per manutenzioni

A Bellaria ritorno a scuola per 2.200 alunni. Gli interventi eseguiti

In foto: una scuola d'infanzia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 10 set 2021 13:36 ~ ultimo agg. 13:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lunedì 13 settembre suonerà la campanella per i quasi 2.200 alunni delle scuole e degli istituti d’infanzia di Bellaria Igea Marina.

Sul fronte numerico, l’anno scolastico 2021/2022 di Bellaria Igea Marina vedrà sui banchi oltre 660 studenti delle scuole superiori di primo grado (le “medie”), 913 bambini delle scuole primarie (compresi 134 “primini” che cominceranno la propria avventura alle “elementari”) e per i circa 580 piccoli accolti da nidi e scuole d’infanzia. Nel dettaglio, per quanto riguarda le scuole primarie, la “Manzi” si conferma il plesso più frequentato con 253 alunni e la “Ferrarin” con 279 piccoli studenti; a seguire, “Carducci”, “Tre Ponti” e “Pascoli”, rispettivamente con 153, 149 e 105 alunni. Per quanto concerne gli istituti d’infanzia, una cinquantina sono gli iscritti alla scuola comunale “Allende”, a cui si aggiungono i circa 405 delle quattro scuole dell’infanzia statali “Delfino”, “Alcide Cervi”, “Bosco incantato” e “Gabbiano”. Completano un’ottantina di piccolissimi che frequenteranno il nido d’infanzia “Il Gelso” e i circa 100 bambini accolti dagli istituti d’infanzia privati.
Dopo gli interventi di manutenzione ordinaria e le opere di riqualificazione eseguite in estate, la Giunta comunale ha approvato proprio ieri un nuovo miglioramento energetico presso la scuola “Panzini” e un progetto di riqualificazione dell’impianto illuminante presso la scuola dell’infanzia Delfino, e presso le primarie “Manzi e “Ferrarin”.
Ammonta a circa 300.000 euro la somma investita per le attività degli ultimi mesi, che hanno visto tra l’altro l’ammodernamento e la razionalizzazione di alcuni spazi interni della materna Allende e dei due istituti comprensivi. Oltre alle tinteggiature delle aule e degli spazi interni, si segnalano il completo rifacimento dei bagni con annessa eliminazione delle barriere architettoniche e nuovi infissi alla stessa media “Panzini”; cambiati inoltre gli impianti elettrici e di illuminazione, scegliendo soluzioni più sicure e sostenibili.
A questo si aggiungono le attività educative integrative che vengono offerte dall’Amministrazione al Centro per le Famiglie “Giovanni Paolo II” di via Ferrarin: tra queste, diverse forme di sostegno psicologico e aiuto compiti, in una struttura che promuove un approccio all’infanzia in compresenza tra bambini, educatori e genitori. Ricordando inoltre che l’estate in corso è stata quella che ha visto l’importante, gara – in fase di affidamento – del servizio mensa per le scuole materne e primarie per i prossimi tre anni, con possibilità di rinnovo biennale; valore complessivo che sfiora i 5 milioni di euro, a cui si aggiunge il nuovo affidamento per due linee di trasporto scolastico per un valore di 876.000 euro.
Tutti gli alunni di Bellaria Igea Marina, al pari del personale scolastico, riceveranno lunedì in una lettera il messaggio di buon anno scolastico firmata dal Sindaco Filippo Giorgetti e dall’Assessore Adele Ceccarelli. Come da tradizione, nel primo giorno di scuola Sindaco e Assessore faranno visita presso le scuole anche di persona.