Indietro
lunedì 27 settembre 2021
menu
il venerdì all'ex fornace

A Riccione il liscio si balla da seduti con Balera Verdemare

In foto: il logo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 5 ago 2021 15:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il ballo liscio da seduti e con green pass alla mano. E’ quello che sperimenteranno da domani e per quattro venerdì coloro che parteciperanno alla Balera Verdemare, dalle 20.30 all’anfiteatro dell’Ex Fornace. Cinque le band che si alterneranno, con scuole di ballo e barzellette, e una dedicata speciale a Raoul Casadei.

Le serate sono state organizzate dal Comune di Riccione, in collaborazione con i centri di Buon Vicinato e il Comitato Parco Sport Village. Saranno previste tutte le norme anti Covid, distanziamento e green pass e le persone dovranno essere assolutamente a sedere. “Ma se i piedi pestano un po’ a terra non è un peccato! – dice Sergio Maffei, presidente del Buon Vicinato le Cinque Terre -. Il liscio è una cosa bella anche da ascoltare e siamo certi che le nostre serate avranno successo perché dopo tanto tempo di chiusura uscire e stare all’aria aperta ad ascoltare un po’ di musica può solo far bene. Tutto in sicurezza ovviamente anche nel rispetto della salute delle persone“. “In famiglia la ballerina è mia moglie – racconta invece Gilberto Cevoli presidente del Buon Vicinato Parco della Resistenza -. Mia moglie Rosella balla anche seduta a tavola. Fischiamo, teniamo il tempo della musica, muoveremo un po’ le spalle, ma alla fine usciamo e stiamo in compagnia. Il liscio anche solo ascoltarlo è allegria e fa bene alla gioia di vivere“.

I pensionati Buon Vicinato si occuperanno anche della sicurezza, di controllare il distanziamento e il green pass all’ingresso dell’area dell’ex Fornace di Riccione.

Abbiamo voluto organizzare un progetto che nonostante il periodo potesse dare un po’ di gioia e allegria ai nostri pensionati – ha detto l’assessore  e vice sindaco Laura Galli -. Dopo tanta chiusura e tante regole da seguire, spesso le serate diventano insopportabili se si rimane soli in casa. Questa è un’occasione per i nostri nonni di uscire, ascoltare musica e fare due chiacchiere. Poi è anche un modo per non perdere una tradizione romagnola, quella del ballo liscio che fa parte del nostro modo di essere ottimisti e pronti a dare il meglio anche nelle situazioni più difficili delle vita. Infine Riccione è una città per tanti aspetti all’avanguardia c’era da aspettarselo che si inventasse un nuovo ballo, il ballo liscio da seduti appunto. E anche in questo caso abbiamo rispettato una tradizione di innovazione e inventiva tutta romagnola“.

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO