Indietro
menu
I dati dei comuni riminesi.

Vaccinazioni. Le fasce più giovani si mettono in moto ma Rimini resta indietro

In foto: repertorio
di Maurizio Ceccarini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 28 lug 2021 16:53 ~ ultimo agg. 29 lug 10:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Cominciano ad avere percentuali significative nel territorio dell’Ausl Romagna le vaccinazioni per le fasce più giovani. Rimini continua però a restare fanalino di coda con percentuali ampiamente sotto la media territoriale. Secondo i dati aggiornati al 25 luglio, la percentuale di chi ha ricevuto almeno una dose nella fascia 12-19 anni a Rimini è del 27%, rispetto al 23% della settimana precedente e a una media romagnola del 34. Nella fascia 20-29 anni ha ricevuto almeno una dose il 42% del target, rispetto al 36 di una settimana prima e al 48% della media dell’Ausl Romagna. Più contenuto il divario tra gli ultra80enni: il 93% rispetto a una media del 95.

Cittadini con almeno la prima dose

Quanto a coperture complete, nella fascia 12-19 anni Rimini raggiunge l’11% (la scorsa settimana il 9), rispetto a una media territoriale del 17. Forlì è addirittura al 23%. Nella fascia 20-29 anni, Rimini è al 15% (una settimana fa il 12) rispetto a una media territoriale del 19%.

le coperture complete

Per quanto riguarda le coperture nei singoli comuni della provincia di Rimini (su chi ha ricevuto almeno una dose), nella fascia 12-19 anni il capoluogo è al 30%, Riccione solo al 21. A Maiolo ha avuto una dose il 100% degli over 80.