Indietro
menu
spunta anche un manganello

Rissa furibonda tra giovani in centro a Riccione, tre feriti

In foto: i carabinieri di Riccione durante alcuni controlli
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 26 lug 2021 14:44 ~ ultimo agg. 27 lug 09:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rissa furibonda tra numerosi giovani ieri notte a Riccione. In viale Dante sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile, che hanno bloccato, identificato e denunciato due maggiorenni e un minorenne: si tratta di un 23enne marocchino, residente a Torino, un 19enne e un 17enne entrambi di Milano.

Stando al racconto di alcuni testimoni, almeno 15-20 giovani si sono ritrovati lungo viale Dante e hanno iniziato a picchiarsi selvaggiamente: calci, pugni e ceffoni. Il tempestivo intervento dei militari ha costretto i ragazzi a disperdersi e ha permesso di rintracciare alcuni dei protagonisti. Per primo il 23enne, ferito in maniera vistosa al volto, poco dopo anche i due giovani milanesi, che avevano cercato di nascondersi all’interno di un ristorante lì vicino. Il 17enne aveva con sé anche un manganello, utilizzato nella zuffa. L’arma è stata sequestrata.

I tre giovani turisti, che non hanno spiegato i motivi che hanno portato alla maxi rissa, sono stati accompagnati al pronto soccorso dell’ospedale Ceccarini per essere medicati. Durante lo scontro, infatti, si sono procurati diversi lividi ed escoriazioni.

Notizie correlate
di Redazione