Indietro
menu
In stazione a Rimini

Arrestato per spaccio: in tasca un supermarket di droghe

In foto: la questura di Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 18 lug 2021 13:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A farlo finire nei guai è stato un furto, ma il mix di droghe che aveva in tasca ha decisamente aggravato la sua situazione. La scorsa notte i militari dell’Esercito impegnati nel progetto “Strade Sicure” hanno fermato in Stazione a Rimini un 30enne algerino che viaggiava su un monopattino elettrico ed era stato riconosciuto come l’autore del furto di una borsa termica da un’auto parcheggiata. Arrivati sul posto anche gli agenti della Polizia di Stato, è emerso che l’uomo, clandestino e con numerosi precedenti, aveva nelle tasche dei pantaloni 22 grammi di hashish e due bustine trasparenti contenenti rispettivamente un grammo di eroina e mezzo grammo di cocaina. Addosso aveva anche un coltellino, ancora sporco, usato per tagliare la sostanza stupefacente. L’uomo, accompagnato in Questura, è stato arrestato per detenzione e spaccio di droga. Inoltre, è stato denunciato per ricettazione, visto non è stato in grado di mostrare la documentazione d’acquisto del monopattino elettrico, e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.