Indietro
menu
Politica Rimini

Sarti e Croatti al centrosinistra: candidato civico per proposta progressista

In foto: Bonaccini, Sarti e Croatti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 17 mag 2021 16:01 ~ ultimo agg. 16:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Abbandonare le ambizioni personali e lavorare per unire le forze progressiste. E’ la sollecitazione che i due parlamentari del Movimento 5 Stelle Marco Croatti e Giulia Sarti rivolgono al centrosinistra riminese. Esprimendo soddisfazione per la visita del sottosegretario Sileri venerdì scorso all’hub vaccinale in fiera e all’ospedale Infermi, sottolineano come lo stesso Presidente della regione Stefano Bonaccini, presente alla visita del segretario, abbia “rimarcato in più occasioni sui media che la strada da percorrere per le prossime amministrative a Rimini è quella di una terza via. Non siamo più i soli ad auspicare pubblicamente che il candidato Sindaco alla guida della città provenga dalla società civile.”

“Nutriamo grande soddisfazione e aspettative, per questa accelerata che ha saputo imprimere il Presidente, la situazione si era impantanata in vecchie logiche politiche di spartizione. Mettiamoci velocemente al lavoro insieme a tutte le forze progressiste, per dare una nuova prospettiva a Rimini. Confidiamo nell’intelligenza dei due contendenti riminesi e che il “caso Cattolica” faccia scuola per capire cosa non fare. Rimarchiamo Cattolica perché è il luogo dove il PD per miopia e volontà personale di qualche esponente della politica locale, ha voluto isolare una parte del centrosinistra dalle forze progressiste. Azione a nostro parere utile solo a dividere la città”.