Indietro
menu
I lavori previsti

Nel 2021 programmati a Coriano interventi per 2,2 milioni

In foto: il sindaco Spinelli e l'assessore Bianchi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 2 apr 2021 12:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’anno in corso il bilancio del comune di Coriano prevede interventi sul territorio per quasi 2,3 milioni di euro. L’amministrazione li ha elencati, in sintesi, in un comunicato stampa. Si tratta di 50.000 euro per via Bastioni a Mulazzano (consolidamento e asfalto), 100.000 euro a Cerasolo per recupero area Acer che verrà trasformata in piazzetta e parcheggio, 175.000 euro a Mulazzano per riqualificazione centro sportivo, 60.000 euro a Cerasolo per piantumazioni alberature e sistemazione vialetti e cordoli del Parco del Sole, 250.000 euro a Ospedaletto-Vecciano per pista ciclopedonale sterrata da Ospedaletto al parco del Marano, 90.000 euro a Passano per completamento marciapiede esistente e illuminazione, 130.000 euro a Coriano per via Gagarin (riqualificazione area verde e camminamenti), 180.000 euro a Coriano per consolidamento Torre malatestiana, restauro e riqualificazione Antiquarium e manutenzioni varie della corte del castello, 100.000 euro a Coriano per consolidamento mura di cinta del cimitero, 250.000 euro ultimo stralcio Piazza Don Minzoni (rifacimento ultimo livello della piazza, arredamento, fioriere con sedute, ringhiere, scala di collegamento con via Patrignani), 150.000 euro a Coriano in via Santi per parcheggio adiacente alla scuola elementare Favini, infine su tutto il territorio comunale 750.000 euro per asfalti distribuiti su 25 vie.

E’ in corso la progettazione di ampliamento e ripristino dell’esistente per quattro cimiteri (Cerasolo, Mulazzano, Montetauro, Coriano) tramite project financing per il quale è già stata avviata una verifica preliminare.

Sono molto orgoglioso del nostro bilancio comunale – commenta Roberto Bianchi, assessore Lavori Pubblicidove ogni anno si vede la crescita della possibilità di investimento senza accendere nuovi mutui e quindi senza accrescere l’indebitamento che già aggrava pesantemente il bilancio (ogni anno infatti vengono pagati circa 1,3 milioni di euro per i mutui accesi dalle precedenti amministrazioni)”.

Grazie alle sane politiche di bilancio che in questi anni il comune di Coriano ha adottato – spiega il sindaco Domenica Spinelli -, possiamo permetterci di investire con gran vigore per opere molto importanti per tutto il territorio. Presto torneremo a viaggiare e Coriano vuole essere pronto ad accogliere tutti coloro che vorranno visitare le nostre splendide colline con grande vantaggio per l’economia e tutti gli operatori economici.

Notizie correlate