Indietro
menu
13 cantieri in corso

Centro Studi di Riccione. A giorni saranno piantati i nuovi alberi

In foto: vai Ferrara a Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 24 mar 2021 15:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Saranno piantati nei prossimi giorni su viale Ferrara, in zona centro studi a Riccione le nuove alberature, in sostituzione dei platani abbattuti nelle settimane scorse. Le piante, fa sapere l’amministrazione, sono alte dagli 8 ai 9 metri.

Questo è solo uno dei tredici cantieri operativi in città in questo momento. Si lavora sul Lungomare Goethe, dove è in dirittura d’arrivo il primo tratto da piazzale Azzarita a piazzale Aldo Moro compreso. Si stanno montando gli arredi, il verde e la fontana. Nel secondo stralcio, nella zona Nord, proseguono i lavori nel parcheggio vicino alla Fattoria del Mare.  In Viale Tasso sono in ultimazione i lavori fino a viale Angiolieri e stanno proseguendo quelli fino a viale D’Azeglio che si concluderanno prima della stagione estiva. Lavori in corso anche per la Rotatoria Statale 16 – viale Formia. Completata la rotonda a breve si interverrà su asfalti illuminazione pubblica, verde e segnaletica. Su Viale Verdi si lavora al ripristino dei marciapiedi.

Cantiere in corso anche sulla passeggiata mare Sud di viale Torino per la sistemazione della pavimentazione, aiuole, e sostituzione illuminazione pubblica. Si concluderà entro Pasqua. In Viale Da Verrazzano si sta completando la messa in sicurezza della pista ciclabile lato Sud del sottopasso. A finire seguiranno i lavori della messa in sicurezza lato Nord del sottopasso. Lunedì scorso sono iniziati i lavori di realizzazione della rotatoria di Viale Da Verrazzano angolo viale Limentani. Si concluderanno entro il mese di maggio. In fase di ultimazione le asfaltature dei viali Tito Speri, Ugo Bassi, Novellara, La Spezia, Pisacane e Fiume.

Per quanto riguarda l’edilizia scolastica, si sta lavorando alla scuola di viale Capri, la Catullo già sgomberata da breve inizierà la demolizione, mentre si sta lavorando alle fondamenta e ai sottoservizi per la posa del nuovo chiosco di Buon Vicinato di viale Caravaggio.

 

Un ringraziamento al settore Lavori Pubblici e Ambiente, alla Geat che esegue diversi lavori di asfaltature è d’obbligo per il gran lavoro messo in cantiere – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Lea Ermeti -. Riccione è una città in costante movimento, i cittadini lo vedono ogni giorno, e in continuo miglioramento. La dinamicità di un’amministrazione si vede anche dalla capacità che questa ha di progettare e seguire dalla prima all’ultima pietra un’opera pubblica. Nonostante un anno di restrizioni e di blocchi dovuti all’emergenza sanitaria i cantieri sono andati avanti anche nel rispetto della salute dei lavoratori. E’ stato davvero uno sforzo enorme di progettazione e attenzione che ha visto l’amministrazione ogni giorno al fianco dei nostri tecnici e progettisti. Tutto questo mi fa pensare che siamo e saremo una grande squadra in grado di fare ciò che progetta. Dalle promesse ai fatti“.