Indietro
menu
Controlli serrati

A Misano si intensifica la lotta all'abbandono dei rifiuti

In foto: rifiuti abbandonati a Misano
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 mar 2021 10:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nuove strategie per una lotta sempre più serrata all’abbandono dei rifiuti e al loro conferimento inappropriato. A metterle a punto, l’Ufficio Ambiente del Comune di Misano insieme alla Polizia del Corpo Intercomunale. “Come amministrazione comunale – spiegano il sindaco Fabrizio Piccioni e l’Assessore all’Ambiente Nicola Schivardiabbiamo chiesto un controllo rigido e serrato su questi fenomeni di inciviltà. E’ una lotta che ci vede impegnati in prima linea e su cui non vogliamo transigere. Non è possibile assistere ancora oggi a comportamenti di questo genere, da parte di chi non ha cura dell’ambiente in cui viviamo”.

Il monitoraggio effettuato ha evidenziato due problematiche principali. La prima riguarda l’abbandono dei rifiuti lasciati a terra accanto ai cestini pubblici o al di fuori di abitazioni e condomini. Questo fenomeno è stato osservato soprattutto nelle zone centrali e turistiche della città. La seconda problematica monitorata riguarda i rifiuti abbandonati nei terreni e lungo le strade della periferia cittadina. I rifiuti, tra cui quelli che rientrano nella categoria “pericolosi” e “speciali”, vengono abbandonati lungo le strade o ammassati ai margini dei terreni sia pubblici che privati. La Polizia Locale ha avviato servizi di controllo ad hoc anche attraverso sistemi di videosorveglianza mobili. Le sanzioni possono arrivare fino a 516 euro, mentre le ipotesi più gravi sono punite con pene quali l’arresto da tre mesi a un anno e un’ammenda da 2.600 a 26.000 euro. “Siamo in un periodo di potature – aggiungono Sindaco e Assessore –, ricordiamo che per le ramaglie si possono utilizzare i cassonetti presenti sul territorio comunale e che per i quantitativi più importanti è sempre possibile chiamare il numero verde di Hera per il ritiro a domicilio, anche dei rifiuti domestici ingombranti. In alternativa il Centro Ambiente di Santa Monica, che ha ampliato i propri orari di apertura, è sempre disponibile per il ritiro di tutti i tipi di rifiuti. Non c’è motivo, dunque, di abbandonarli in giro”.

Notizie correlate