Indietro
menu
Nell'ambito del Museo Fellini

Riaperta ai pedoni la Piazzetta Sferisterio con accesso su via Bastioni

In foto: la piazzetta rinnovata
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 6 feb 2021 11:33 ~ ultimo agg. 12:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con la consegna di Piazzetta Sferisterio dopo i lavori di riqualificazione, da venerdì è stato ripristinato il traffico pedonale che, attraverso la scalinata, consente di arrivare da via D’Azeglio sulla Via Bastioni occidentali.

La Piazzetta è stata riqualificata con una nuova pavimentazione caratterizzata da una cornice rettangolare in pietra lessinia bianca,  modulata sulle sue proporzioni architettoniche.  Il pattern centrale di sfumature azzurre – realizzate grazie all’inserimento di piccole elementi di marmo azul – richiama le proporzioni strette e lunghe dello scomparso campo di gioco, che una volta era presente nella zona retrostante, ora occupata dalla Ausl. E’ stata realizzata anche una nuova illuminazione della piazza con faretti più performanti, incassati a terra per illuminare scenograficamente il muro storico dei Bastioni e la facciata dell’ex Sferisterio.

Si avviano alla conclusione i lavori del progetto denominato “Museo Fellini IV Stralcio lotto 1A connessioni urbane comprendenti piazzetta San Martino, piazzetta Sferisterio, Via Verdi, Via D’azeglio e Vicolo Valloni”. Nei prossimi giorni saranno completati gli ultimi elementi di riqualificazione previsti, come:  l’installazione dell’opera d’arte centrale dedicata al gioco della palla col bracciale; l’epigrafe marmorea originale dello Sferisterio; l’intervento di restauro della facciata di ingresso dello Sferisterio; e l’installazione di elementi di arredo urbano e infografica.

Per quanto riguarda la Piazzetta San Martino, anch’essa parte del complessivo intervento “Connessioni Urbane”, la parte centrale è tuttora presente il cantiere dei lavori denominati “Museo Fellini Ex Cinema Fulgor” a cura della ditta ISOR. In quest’area è prevista una pavimentazione centrale, caratterizzata da onde policrome e installazione scenografica. Queste ultime lavorazioni fanno parte del progetto “Museo Fellini I Stralcio Allestimenti e installazioni”.

Salla sera di lunedì 8 febbraio (ore 20) alla mattina di giovedì 11 (dalle 6 circa)  – la via Poletti sarà chiusa per completare la posa dei sottoservizi. Lavori propedeutici alla riqualificazione di piazza Malatesta, previsti nel complessivo progetto che porterà alla realizzazione del Museo internazionale Federico Fellini. In quei giorni, per raggiungere piazza Cavour e via Sigismondo, oltre al ripristinato passaggio della Piazzetta Sferisterio, sarà possibile per i pedoni utilizzare via Bonsi e via Cairoli.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO