Indietro
menu
la fotografia del 2020

Dati anagrafe: nel 2020 sono nati 183 bimbi. Quasi 500 i morti

In foto: Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 5 gen 2021 16:19 ~ ultimo agg. 24 mag 09:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 35102 i residenti a Riccione, 16506 maschi e 18596 femmine. Questa la fotografia della popolazione del Comune di Riccione in base ai dati dell’anagrafe aggiornati al 31 dicembre 2020. Resta costante il numero delle famiglie in territorio che si assesta a 16303 (poco più nel 2019 con 16375).

Aumentano le famiglie con un solo componente che passano da 6571 del 2019 a 6595 del 2020. Sono 4275 le famiglie con due componenti, 2786 quelle con 3 e 2647 composte da 4 o più persone. Sul fronte delle immigrazioni nel 2020 sono state 130 dall’estero e 1118 da altri comuni italiani per un totale di 1248 (nel 2019 erano state 1520).

Gli over 70 a Riccione sono 6681 (7096 nel 2019), 2826 (3154 nel 2019) gli over 80, 6 i centenari e la persona più anziana è una donna nata nel 1914.

Nell’anno appena trascorso sono nati 183 bambini e i mesi più fortunati per le nascite nel 2020 sono stati gennaio e luglio che hanno fatto contare rispettivamente 22 nuovi bebè in città, seguiti dal mese di aprile con 18 nascite. Nel 2019 i bimbi nati erano stati 220 e il mese più prolifico era stato ottobre con 26 nascite. Nel 2020 sono state registrate 472 cancellazioni dall’anagrafe per morte (nel 2019 erano state 384) di questi 429 sono over 70. Le cancellazioni per trasferimento all’estero nel 2020 sono state 22, per l’Italia 788 e per irreperibilità 174 per un totale di 985. Nel 2019 erano state in totale 1098.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
di Lucia Renati
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione