Indietro
menu
Augeo Space Art

"Un si per la vita". Una mostra solidale con le opere di giovani artisti

In foto: L'opera di Chiara De Carlo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 13 dic 2020 09:46 ~ ultimo agg. 11:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un ritorno all’arte per dire “Un sì per la Vita”: è questo il messaggio che lancia l’associazione riminese “Con le Ali di Chiara” in occasione della terza edizione dell’evento, questa volta proposto a fine anno e in una nuova veste.

Dopo il video-spettacolo dello scorso 23 giugno (in sostituzione del tradizionale spettacolo che viene realizzato al Teatro degli Agostiniani) con un omaggio a musica, danza e pittura, tornano protagonisti i giovani. Partendo dalla loro creatività, l’associazione vuole infatti lanciare un messaggio di speranza.

Otto artisti riminesi esporranno 11 quadri nella sede dell’Augeo Space Art, a Palazzo Spina (corso d’Augusto 217, Rimini), da martedì 15 a sabato 19 dicembre. Sono opere che parlano della vita, della sua complessità, come viaggio tra prove ed emozioni forti e contrastanti. Ricorrente è il richiamo agli elementi della natura, forse un monito di rispetto per l’ambiente che ci circonda. Un tema impellente per le giovani generazioni, sul quale hanno anche da insegnare qualcosa agli adulti.
Gli otto artisti sono tutti giovani tra i 16 e i 23 anni, tutti riminesi tranne Vittoria Fico di Villa Verucchio che è anche la più giovane (16 anni). Le più “grandi” sono invece Irene Lanzetti e Marianna Romani.
Quattro di loro stanno frequentando il Liceo Scientifico Einstein, due hanno frequentato il Liceo Artistico Serpieri, un’altra sta studiando Architettura al Politecnico di Torino, un’altra per la laurea Magistrale poi ancora una Pittura e arti visive contemporanee (Accademia di Urbino), e un’altra ha acquisito il Master triennale come Illustratrice presso la Scuola Internazionale di Comics (Reggio Emilia). “Il nostro obiettivo è anche quello di dare risalto ai giovani artisti del territorio” assicura Mariangela Maestri di “Con le Ali di Chiara”.

 

Le opere d’arte possono essere anche acquistate. In occasione dell’evento “Un sì per la Vita”, infatti, l’associazione “Con le Ali di Chiara” promuove una raccolta fondi per aiutare a Rimini famiglie con bambini che stanno vivendo con estrema difficoltà questo periodo di emergenza Covid-19, a cui sarà donato tutto il ricavato.
All’interno di Augeo sarà quindi allestito un tavolo in cui le volontarie dell’associazione proporranno in cambio di un’offerta il Panettone solidale, prodotto per il terzo anno consecutivo dalla pasticceria ‘Peccati di Gola’ proprio per “Con le Ali di Chiara”, ma anche manufatti come shopper, porta mascherine e curiosi e utili oggetti realizzati con materiale di riciclo.

Nel rispetto dei provvedimenti a contrasto della diffusione del Coronavirus, l’ingresso alla mostra sarà possibile con il seguente orario: dalle 10 alle 12,30; e dalle 16 alle 19, dal 15 al 20 dicembre. Consigliata la prenotazione chiamando il 333.4328346. Aggiornamenti sulla pagina Facebook Con le Ali di Chiara.

Per entrare in contatto con l’associazione, si può scrivere a conlealidichiara@gmail.com

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO