Indietro
menu
La questione didattica a distanza

Trasporto scolastico. Start Romagna: al momento servizio invariato

In foto: Le pulizie all'interno dei bus
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 26 ott 2020 17:50 ~ ultimo agg. 17:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo DPCM prevede un consistente aumento della didattica a distanza per le scuole superiori. Ma per il momento, in attesa di pronunciamenti dalla Regione, il servizio di Start Romagna non cambia.

“Oggi – spiega Start Romagna – molte famiglie si sono messe in contatto con il call center di Start Romagna per conoscere eventuali cambiamenti. Il recepimento a livello regionale del DPCM, o eventuali modifiche, definiranno la nuova domanda in particolare per quanto riguarda il trasporto scolastico”.

L’Azienda intanto rassicura che “il servizio procederà regolarmente con le frequenze già definite, tutti i bus fin qui impiegati resteranno in servizio”.

Da oggi Start Romagna ha messo in esercizio altri 12 mezzi che grazie all’impegno della Regione Emilia-Romagna sono stati resi disponibili per il trasporto scolastico.

Sono state adottate anche nuove e potenziate azioni della sanificazione quotidiana dei bus. Il bollino colorato ne certifica l’intervento quotidiano.

Eventuali modiche all’attuale configurazione del trasporto pubblico locale saranno successive ad atti ufficiali; saranno comunicate a seguito dei pronunciamenti della Regione Emilia-Romagna e delle conseguenti decisioni prese ai vari tavoli permanenti che nei bacini romagnoli sono attivi fra AMR, Scuola, AUSL, Amministrazioni e Start Romagna.