Indietro
menu
Settori in difficoltà

Stop a ristoranti (alle 18) e cinema. Le interviste di Tempo Reale

di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 26 ott 2020 12:21 ~ ultimo agg. 12:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lo stesso presidente dell’Emilia Romagna e delle Regioni Stefano Bonaccini, pur invitando il Paese all’unità, parla di un Dpcm con restrizioni non pienamente coerenti tra loro e lamenta uno scarso ascolto da parte del Governo delle proposte avanzate dalle regioni stesse. Tra le proposte c’era quella di consentire l’attività dei ristoranti fino alle 22 o alle 23. L’esecutivo ha imposto però uno stop alle 18 che taglia le gambe a molti locali. E c’è chi domenica sera ha salutato, commosso, la propria clientela. Come Michela Orlandi, titolare del Ristorante Pizzeria Giusti di viale Regina Elena a Rimini. Questa mattina ne ha parlato a Temporeale

Se prima ci avevano messo in ginocchio ora ci danno il colpo di grazia”. Questo il commento a caldo di Massimiliano Giometti, titolare di numerose sale cinematografiche sul territorio (chiuse come i teatri dal nuovo decreto), che parla di misure difficilmente comprensibili. Lo ha spiegato lo stesso Giometti ai microfoni della trasmissione di Icaro.

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO