Indietro
menu
nessun assembramento

Mercato sorvegliato, la polizia Locale tra i banchi

In foto: i controlli della polizia Locale tra i banchi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 21 ott 2020 14:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono stai numerosi i controlli che la polizia Locale di Rimini ha fatto questa mattina al mercato in centro allo scopo di garantirne una svolgimento in totale sicurezza. Un presidio che ha visto impegnati 8 agenti, che hanno monitorato tutta l’area in cui erano presenti oltre 350 banchi, compresa anche l’area interna del mercato coperto. Tante le persone che hanno deciso, anche approfittando della giornata di sole, di concedersi un giro al mercato.

Nonostante ciò non si sono registrati assembramenti, né affluenze tali da suscitare preoccupazione. Al contrario, nel corso della mattinata non sono state ravvisate particolari difficoltà, sia per l’accesso all’area mercatale, adeguatamente recintata e presidiata per agevolare cittadini e operatori, sia nella gestione del servizio da parte degli ambulanti.

Il servizio di prevenzione, che continuerà anche per gli altri mercati rionali, è necessario per garantire la continuità del pieno rispetto delle disposizioni igienico sanitarie previste dalle norme anti Covid. Disposizioni accertate, oltre che dalla polizia Locale, anche dagli stessi operatori commerciali che devono continuare a garantire la loro collaborazione, secondo il sistema di autocontrollo al rispetto delle misure di distanziamento sociale.

Il controllo viene fatto anche a cura del personale del C.O.C.A.P. (Consorzio Operatori Commercio Su Aree Pubbliche S.R.L.), incaricato dal Comune di Rimini per la gestione dei mercati, a svolgere le ordinarie operazioni necessarie all’avvio dei mercati e collaborare per garantire il controllo dei distanziamenti ed evitare gli assembramenti di persone.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO