Indietro
menu
Per i mesi del lockdown

Eliminazione Cosap ambulanti. Confesercenti sollecita il Comune di Riccione

In foto: il mercato a Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 4 set 2020 17:52 ~ ultimo agg. 17:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Confesercenti scrive al Comune di Riccione per sollecitare misure a sostegno alle imprese di ambulanti colpite dall’emergenza COVID 19 e dalla sospensione obbligata dell’attività, quali appunto gli operatori del commercio su aree pubbliche. La richiesta è l’esonero dal pagamento della COSAP, per i mesi di marzo e aprile, così come previsto dal DL Rilancio, nella sua definitiva approvazione in legge.

Confesercenti ricorda “la serietà della problematica che vede coinvolti gli operatori del commercio su aree pubbliche, soggetti a subire le conseguenze dell’emergenza fin dalla metà del mese di febbraio, con impedimento dell’esercizio dell’attività nei mesi successivi, almeno fino alla fine del mese di maggio e che rappresentano una categoria tra le più colpite dalla crisi innescata dalla pandemia”. Ricordando altri comuni della provincia che hanno già deliberato in questo senso come Rimini, Cattolica e San Giovanni in Marignano.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini