Indietro
menu
da oggi a domenica

A Savignano taglio del nastro per il 29esimo SI Fest

In foto: la mostra di Filippo Venturi all'ex consorzio di bonifica
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 18 set 2020 12:29 ~ ultimo agg. 12:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ dedicato all’identità a partire da quella dei savignanesi il Si Fest 2020, unico festival di fotografia d’Italia a svolgersi nonostante le fatiche del momento, pronto ad inaugurare oggi la sua tre giorni, con mostre all’aperto e nei luoghi storici della città. Da Savignano all’Europa per trattare il tema dell’identità nelle sale dell’ex consorzio di bonifica con il progetto IDE di cui il comune del Rubicone è capofila. Il Si Fest ha voluto anche mettersi in dialogo anche con quanto accaduto negli ultimi mesi, con scatti realizzati dai fotografi del collettivo Cesura durante la pandemia e raccolte in un ex tipografia nella piazza centrale, che sarà il fulcro dell’appuntamento.

Tutto il programma sul sito