Indietro
menu
provvedimento dei carabinieri

Non rispetta norme anti-Covid, Villa delle Rose chiusa 5 giorni

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 3 ago 2020 18:06 ~ ultimo agg. 4 ago 13:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la multa di 400 euro dello scorso 14 luglio per assembramenti in pista, la discoteca Villa delle Rose a Misano dovrà restare chiusa a partire da oggi per i prossimi cinque giorni. L’atto è stato notificato ai gestori nel tardo pomeriggio, dopo che i carabinieri di Riccione, guidati dal capitano Luca Colombari, hanno riscontrato nel weekend il mancato rispetto delle norme anti-covid. Ancora una volta sono stati accertati assembramenti di giovani in pista, tutti o quasi senza mascherina. Anche nel corso delle file formatesi all’ingresso sono stati documentati gruppi di giovani ammassati, incuranti del distanziamento minimo da osservare, alcuni con la mascherina abbassata.

Perfettamente in regola invece il personale, con baristi, cambusieri e security tutti con indosso la mascherina. Ma ciò non è servito ad evitare la chiusura temporanea. I militari sono intervenuti dopo diverse segnalazioni. Salta, quindi, la serata di venerdì, che avrebbe visto come ospite di punta il dj Andrea Damante. Sabato e domenica, invece, il locale sarà regolarmente aperto, a meno che il nuovo prefetto Giuseppe Forlenza non decida di inasprire il provvedimento prolungando il periodo di chiusura. Un’ipotesi, questa, che al momento appare remota.