Indietro
menu
Un decesso a Bologna

Coronavirus. Due nuovi sintomatici in provincia, in Regione 16 casi di rientro da vacanze

di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 9 ago 2020 17:12 ~ ultimo agg. 10 ago 11:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

463 nuovi casi in Italia (ieri erano 347) con due decessi, 69 in Emilia Romagna (erano 44) con una vittima e appena due in provincia di Rimini. Questo il bollettino odierno sull’andamento del coronavirus che segna a livello nazionale e regionale un trend in lieve aumento, anche se nella maggior parte dei casi si tratta di pazienti asintomatici (43 su 69 in Regione). Il riminese invece, dopo i sei di sabato, vede appena due nuovi contagi, entrambi sintomatici, che portano il totale da inizio emergenza a 2.348. Si tratta di un uomo e una donna già in isolamento domiciliare al momento della diagnosi perché contatti di casi noti, ma con lievi sintomi. Uno dei due è residente fuori provincia. Nel riminese non si sono registrate guarigioni.

In Emilia Romagna con i 69 rilevati oggi (solo in Lombardia se ne registrano di più), i casi complessivi arrivano a 30.121 ma sono 24.066 i guariti. Le persone attualmente malate sono 1.760 ma di queste 1.675 sono in isolamento domiciliare. Restano quattro i pazienti in terapia intensiva e 81 quelli ricoverati nei reparti covid. Si registra purtroppo un nuovo decesso in provincia di Bologna che porta il totale a 4.295. I tamponi effettuati sono stati 5.413, per un totale di 727.693 A questi si aggiungono anche 1.241 test sierologici.

36 nuovi casi erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 40 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti, 25 sono collegati a vacanze o rientri dall’estero (per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen).

Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano a Reggio Emilia (19 casi), a Bologna (18) e a Ravenna (11). Con 16 casi legati a ragazzi tornati da una vacanza in Grecia o Croazia, oltre a 4 rientri da paesi esteri.

Nel Reggiano dei 19 casi, tutti in isolamento domiciliare e 7 asintomatici, 10 sono stati individuati nell’ambito di focolai collegati alle vacanze in Croazia e in Grecia, 2 grazie all’attività di controllo per rientri da India e Romania; 1 da screening nel settore della logistica. Negli altri casi si tratta di contatti di casi già in isolamento al momento della diagnosi e di un 1 caso sporadico.

In provincia di Bologna su 18 casi, 13 asintomatici e 17 in isolamento domiciliare. Nel dettaglio: 1 caso importato dalla Croazia, 7 tracciamenti legati a caso noto, 1 caso importato dall’Albania, 2 casi sporadici di persone con sintomi, 4 da tamponi nel comparto della logistica, 1 da screening per categorie lavorative e 2 da tamponi pre-ricovero.

In provincia di Ravenna su 11 casi, tutti in isolamento domiciliare, 8 sono asintomatici. Di questi 4 sono ragazzi di Faenza rientrati da un viaggio in Grecia mentre 1 è un caso di contatto ad essi collegato; 1 caso riguarda attività di controllo di rientro dall’estero, 4 l’attività di screening in strutture assistenziali e sanitarie. Infine: 1 caso da tracciamento di caso precedente e già in isolamento.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.674 a Piacenza (+7, di cui 2 sintomatici), 3.808 a Parma (+2, nessun sintomatico), 5.172 a Reggio Emilia (+19, di cui 12 sintomatici), 4.188 a Modena (+4, di cui 1 sintomatico), 5.362 a Bologna (+18, di cui 5 sintomatici); 437 casi a Imola (+1, non sintomatico), 1.100 a Ferrara (+1, sintomatico); 1.185 a Ravenna (+11, di cui 3 sintomatici), 999 a Forlì (+3, nessun sintomatico), 848 a Cesena (+1, non sintomatico) e 2.348 a Rimini (+2, entrambi sintomatici)

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO