Indietro
menu
Approvati dalla Giunta

Parco del mare: via agli accordi coi privati per 4 chioschi e una spa

di Serena Saporito   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 29 lug 2020 15:35 ~ ultimo agg. 30 lug 13:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Qualcosa si muove nel processo che punta a far diventare il parco del mare un luogo da vivere tutto l’anno. La Giunta ha approvato i primi quattro schemi di accordo coi privati per la realizzazione nel tratto tra piazzale Kennedy e piazzale Fellini di quattro chioschi e una spa. Intanto, dopo l’estate qui partiranno i lavori per attrezzare ulteriormente l’area verde. Dopo i lavori per la realizzazione di impianti sportivi nell’ex area Waldorf, partiranno quelli per attrezzare anche con giochi d’acqua, un tratto del Parco del mare per i bambini.

E’ il tratto uno, tra piazzale Kennedy e piazzale Fellini e qui nei primi mesi del 2021 potrebbero iniziare anche le opere private. Obiettivo dell’amministrazione rendere l’area un luogo da vivere tutto l’anno, grazie ai servizi. Avranno licenza annuale i quattro pubblici esercizi, in forma di chiosco, più una spa, che sorgeranno qui grazie allo schema di accordo pubblico-privato approvato ora dalla Giunta, e che dopo la pausa estiva sarà sottoposto al Consiglio comunale. A seguire, la presentazione dei permessi di costruire da parte dei soggetti privati.

Un processo cominciato con le manifestazioni di interesse nel 2015: inizialmente in totale per l’intero progetto 155, poi sottoposte alla “negoziazione” con l’amministrazione. A raggiungere l’accordo per il tratto Fellini-Kennedy sono state le società di Fratelli La Bufala, Omerod, Hotel Lungomare e Imperiale. A loro diritti di superficie nell’area per 50 anni. Strutture, per una superficie totale di 945 mq, che dovranno avere caratteristiche precise in linea con le direttive architettoniche dello studio Mirales-Tagliabue che ha progettato il Parco del mare.

I costi dell’operazione per i privati in termini di oneri sono già stati calcolati: oltre agli oneri edilizi, il valore del diritto di superficie stimato per i 4 accordi deliberati ammonta a €1.430.000, cui si aggiunge il contributo di valorizzazione stimato in €328mila relativo ad uno degli accordi che coinvolge anche aree private.

I lavori in questo tratto di Parco del Mare riguarderanno anche la realizzazione di un parcheggio interrato in piazzale Fellini. Accordi che dovrebbero essere vicini anche per il tratto 8 del parco del mare, sul lungomare Spadazzi a Miramare con due strutture alberghiere. In totale sui tratti uno e otto sono in via di definizione 10 accordi. Qualcosa si muove anche per il tratto due, da piazzale Kennedy a piazza Tripoli e per il 3, tra piazzale Tripoli e Pascoli sui quali sono stati già ottenuti i finanziamenti.

Guarda il video, con l’intervista a Roberta Frisoni, assessore al Territorio Comune di Rimini

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione