Indietro
menu
in via acquario a Rimini

Minaccia di morte genitori e poliziotti. Arrestato

In foto: Repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 2 lug 2020 17:41 ~ ultimo agg. 3 lug 12:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alla vista dei poliziotti ha cominciato a minacciarli di morte e, in segno di sfida, si è tolto la cintura dei pantaloni per usarla come frusta contro gli agenti. Attimi concitati ieri mattina attorno alle 10 in via Acquario a Rimini, dove un equipaggio delle Volanti è intervenuto dopo la richiesta di aiuto di una madre, in lite con il figlio tossicodipendente. Quando la pattuglia è giunta sul posto ha trovato l’uomo, un 46enne, a torso nudo in mezzo alla strada che, con fare minaccioso li ha aggrediti.

Con non poca fatica i poliziotti sono riusciti a mettere le manette ai polsi dell’uomo, seguito dal Sert per i suoi problemi di droga.

La madre ha raccontato agli agenti che il figlio, dopo aver trascorso la notte fuori casa, forse sotto l’influenza dell’alcol, senza motivo aveva colpito lei ed il marito, un 80enne con disabilità motoria, con alcuni schiaffi al volto e, non contento, aveva afferrato un coltello da cucina minacciando di morte entrambi. Quando la madre aveva chiamato le forze dell’ordine lui era fuggito in strada.

Il 46enne sarà sottoposto a rito direttissimo, per resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato per maltrattamenti in famiglia nei confronti dei genitori conviventi.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione