Indietro
menu
Le immagini

Il pomeriggio di Bonaccini tra Riccione e Rimini con Tosi e Gnassi

In foto: Bonaccini con i sindaci Gnassi e Tosi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 18 lug 2020 10:56 ~ ultimo agg. 14:31
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la mattinata in Valconca e l’incontro con tutti i sindaci a Cattolica (dove ha annunciato un Piano di investimenti straordinario da 12,5 milioni di euro per la provincia), il venerdì riminese di Stefano Bonaccini e della Giunta regionale è proseguito a Riccione e poi a Rimini.

Nella Perla Verde il presidente e la Giunta hanno incontrato albergatori e bagnini per un confronto sulle prospettive del comparto turistic. Presenti tra gli altri la sindaca Renata Tosi, Bruno Bianchini, presidente di Federalberghi, e Diego Casadei presidente della Cooperativa Bagnini Riccione. “Questa stagione turistica, dopo un inizio certamente difficile, non è persa – ha detto –. Le stime indicano anzi un agosto migliore delle previsioni. Importante è anche il rispetto delle regole sulla sicurezza: facciamo in modo che i comportamenti di qualche irresponsabile non mettano a rischio tutto quanto abbiamo fatto per fermare la pandemia, cittadini e istituzioni insieme“.

A Rimini Bonaccini è partito dalla visita al Parco del Mare. “Ringrazio il presidente e la giunta regionale – ha detto il sindaco Gnassi –. Anche per noi è un grande onore questo sopralluogo nella Rimini che cambia nel nome della natura, della tutela del mare, della rigenerazione urbana“.

Un intervento unico al mondo, straordinario ed esemplare – ha commentato Bonaccini –. Il più grande sistema di depurazione in questo settore d’Europa per un mare sempre più pulito ed elemento di attrattività e competitività turistica nel nome della qualità. Sottolineo la straordinarietà dell’intervento sulle fogne come base indispensabile per riqualificare il mare, generando anche economia per le imprese e le migliaia di lavoratori che vi operano. Questo introduce un lungomare straordinario, tra i più belli al mondo. Ciò dimostra che quando fai le cose le puoi fare in maniera ottimale“.

Il presidente è poi stato accompagnato in visita sul nuovo lungomare di Viserba, a Torre Pedrera allo stabilimento Bela Burdela. Infine l’incontro con gli operatori al Teatro Gal

li.

Notizie correlate
di Redazione   
di Serena Saporito   
VIDEO