Indietro
menu
l'aggiornamento

Una nuova vittima in provincia, ma terzo giorno senza contagi

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 15 giu 2020 17:29 ~ ultimo agg. 16 giu 16:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nelle ultime 72 ore non ci sono stati nuovi contagi nel Riminese. Di più: nei primi 15 giorni di giugno i positivi al Covid sono stati in tutto 14, meno di uno al giorno. Segno che il virus continua la ritirata. Ma le ottime notizie sul fronte della diffusione sono state oscurate dall’ennesimo decesso registrato in provincia, il numero 247. A perdere la vita è stato un uomo di 76 annida tempo malato“, ha comunicato l’Ausl. Sul fronte guarigioni, situazione pressoché invariata: sono 1.840 i pazienti che hanno sconfitto il virus (uno in più di ieri). I malati attivi, invece, sono appena 39, la maggior parte dei quali si sta curando a casa.

In regione nelle ultime 24 ore sono stati comunicati 11 casi di positività (uno dei dati più bassi nella fase post picco), seppur a fronte di un minor numero di tamponi, 3.945. Dei nuovi contagiati, 9 erano asintomatici e sono stati individuati grazie ai test sierologici, ben 1.216 quelli effettuati ieri. Le nuove guarigioni aumentano in maniera decisa, altre 145, mentre calano quasi allo stesso ritmo i malati effettivi, – 137. Appena 13 i pazienti ancora in terapia intensiva nell’intera regione, 188 quelli negli altri reparti Covid.

Diminuiscono anche le vittime (3 nelle ultime 24 ore), anche se il numero complessivo fa impressione: da inizio epidemia in Emilia Romagna hanno perso la vita 4.207 persone.


Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.084 casi di positività, 11 in più rispetto a ieri, di cui, come detto, 9 persone asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale. I tamponi effettuati sono 3.945 che raggiungono così complessivamente quota 410.984, più altri 1.216 test sierologici, fatti sempre da ieri. Le nuove guarigioni sono 145, per un totale di 22.377: quasi l’80% dei contagiati da inizio crisi. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.500 (-137 rispetto a ieri). Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi.

Le persone in isolamento a casa sono complessivamente 1.299, -132 rispetto a ieri: oltre l’86% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 13 (- 1), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 188 (-4). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 22.377 (+145): 374 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.003 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 3 nuovi decessi: un uomo e due donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a 4.207. Per quanto riguarda la provincia di residenza, 1 decesso si è avuto in quella di Piacenza, 1 in quella di Ferrara e 1 in quella di Rimini. Nessun decesso nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena e da fuori regione.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.523 a Piacenza (nessun nuovo caso), 3.609 a Parma (+3), 4.971 a Reggio Emilia (+ 1), 3.933 a Modena (+1), 4.705 a Bologna (+5); 402 a Imola (nessun nuovo caso); 1.007 a Ferrara (nessun nuovo caso). I casi di positività in Romagna sono 4.934 (+1), di cui 1.036 a Ravenna (+1), 948 a Forlì (nessun nuovo caso), 782 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.168 a Rimini (nessun nuovo caso).