Indietro
menu
il sondaggio di federalberghi

Riccione, l'incertezza degli albergatori: "Il 31% non riaprirà"

di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 18 mag 2020 20:13 ~ ultimo agg. 19 mag 13:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La stagione estiva in salita, dovuta all’emergenza coronavirus, unita alle regole stringenti da attuare, ha spinto il 31% degli albergatori di Riccione a dichiarare che questa estate non apriranno. E’ quanto emerge da un sondaggio di Federalberghi Riccione che, attraverso l’Osservatorio “Luigino Montanari”, ha inviato ai 340 soci un breve questionario sulla data di riapertura della propria struttura ricettiva.

In 48 ore sono state 233 le risposte ricevute. Al momento solo il 55% ha la certezza di riaprire, il 31% ha risposto che non riaprirà e il 14% ancora non sa. Chi aprirà la struttura lo farà per il 40% entro la prima decina di giugno, il restante 60% aprirà dopo il 10. Il 62% degli alberghi offrirà agli ospiti un servizio di pensione completa, il 31% bed&breakfast e solo il 7% mezza pensione.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.