Indietro
menu
240mila visite da recuperare

Recupero prestazioni sanitarie sospese. I cittadini non dovranno riprenotare

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 mag 2020 14:42 ~ ultimo agg. 24 mag 11:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Azienda Usl della Romagna sta iniziando a recuperare le prestazioni di specialistica ambulatoriale a suo tempo prenotate dai cittadini ma la cui erogazione era stata bloccata dall’11 marzo a causa dell’emergenza covid. Si tratta di 240mila prestazioni circa, tra visite specialistiche ed esami diagnostici, erogate direttamente dall’Ausl e dal privato accreditato, per le quali i cittadini non dovranno nuovamente prenotare ma, al contrario, saranno gradualmente contattati dall’Azienda o dai soggetti della Sanità Privata presso i quali le prestazioni erano state prenotate, per proporre un nuovo appuntamento. Tra i pazienti che saranno ricontattati anche quelli che attendevano screening oncologici.

Sono 240mila prestazioni, tantissime – spiega il dottor Pierdomenico Lonzi Direttore della Gestione Giuridico Economonica Convenzionati Esterni per l’Ausl Romagna – le recupereremo gradualmente mettendo in campo un grande sforzo organizzativo, con i professionisti dei nostri ospedali, i colleghi della specialistica, e con l’importante ruolo del privato accreditato”.

Per quanto riguarda invece prestazioni da prenotarsi di qui in futuro, sempre salvaguardando le prestazioni urgenti e prioritarie, si raccomanda ai cittadini di pazientare e non prenotare ora controlli o comunque prestazioni che possono essere procrastinate: il riferimento rispetto al da farsi resta il medico di famiglia, figura fondamentale anche in questa fase. In particolare, per quanto riguarda le analisi di laboratorio, va precisato che resta sospeso l’accesso diretto ai punti prelievo: sempre quando ne sussista l’esigenza, i prelievi sono da prenotare.

L’Azienda raccomanda poi di non recarsi fisicamente ai Cup e agli sportelli aziendali, bensì di utilizzare tutti i possibili strumenti alternativi (principalmente Cuptel e Fascicolo Sanitario Elettronico), o comunque, se proprio indispensabile, recarsi agli sportelli prendendo un appuntamento.

I contatti nell’ambito riminese

Rimini

Sede via Circonvallazione Occ., 57 – 0541707370 – 0541707309 (scelta revoca); sportellounico.rn@auslromagna.it (VALIDO PER TUTTI GLI SPORTELLI RIMINESI)

Ospedale – 0541705671; 0541705494 (radiologia)

Santarcangelo – 0541326543

Verucchio – 0541314108

Bellaria Igea Marina – 0541327153

Novafeltria – 0541919329

Riccione – 0541608520; 0541608547 (radiologia)

Cattolica – 0541966263

Coriano – 0541668205

Morciano – 0541854402

Tutti i numeri sono contattabili dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13.

Notizie correlate
di Andrea Turchini