Indietro
menu
A Coriano

Tentano gesto estremo. Carabinieri salvano due donne, palazzina evacuata

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 16 apr 2020 11:55 ~ ultimo agg. 18:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ieri pomeriggio i Carabinieri sono intervenuti insieme al 118 intorno alle 15 in via Cà Tintori a Coriano dove era stato segnalato che una donna di 58 anni, già nota ai servizi sociali insieme alla madre per problemi depressivi, si era inferta delle ferite. Sul posto i militari, oltre a trovare la donna agonizzante, hanno riscontrato anche un forte odore di gas. La palazzina, abitata da più nuclei familiari, è stata fatta evacuare.

Il Maresciallo Giuseppe De Falco è riuscito a bloccare l’anziana madre che, in preda al panico, si era arrampicata sul davanzale della finestra sporgendosi pericolosamente. L’appuntato Antonio Gallicchio è invece corso in soccorso della figlia, in gravi condizioni per gli atti autolesionistici, e ha arieggiato i locali: il gas fuoriusciva dalle tubature volontariamente danneggiate dalla figlia. Le donne, comunque non in pericolo di vita, sono state ricoverate in regime di Trattamento Sanitario Obbligatorio presso il reparto di psichiatria dell’Ospedale di Rimini. L’area è stata messa in sicurezza dai Vigili del Fuoco.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione