Indietro
menu
era ricoverato all'infermi

Morciano piange la scomparsa del dottor Macori, ucciso dal coronavirus

In foto: Il dottor Luigi Macori
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 27 apr 2020 20:08 ~ ultimo agg. 28 apr 15:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Morciano piange la scomparsa del medico Luigi Macori, ematologo della Casa di cura Montanari con cui collaborava da una trentina di anni. Avrebbe compiuto 70 anni tra qualche mese. Si è spento nel reparto di Rianimazione dell’Infermi, dove era ricoverato per coronavirus.

“È venuto a mancare il dott. Luigi Macori, storico, benvoluto e stimato medico della Casa di Cura Montanari – ha scritto sulla sua pagina Facebook il sindaco Giorgio Ciotti -. Ai suoi congiunti e all’intero staff della Casa di Cura vanno le più sentite condoglianze mie personali e dell’intera amministrazione comunale”. 

Il personale sanitario della casa di cura di Morciano lo ha ricordato con uno striscione appeso alla ringhiera di una dei balconi della struttura: “Il migliore di tutti, il dr Luigi Macori ci ha lasciati, ma non sarà mai distante per noi perché vive nei nostri cuori”. 

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione