Indietro
menu
Regole disattese

Stop a fuochi e potature, nuove denunce dei Forestali: tre incendi

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 25 mar 2020 14:18 ~ ultimo agg. 16:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nonostante le recenti ordinanze relative all’emergenza covid-19 li vietino, sono ancora molte le persone sorprese a bruciare legni e sterpaglie nelle campagne riminesi. Anche nelle ultime giornate si sono registrate numerose denunce da parte dei carabinieri forestali.

Si sono registrati tre incendi boschivi tutti nella Valle del Conca, uno a Mondaino, uno a Montefiore Conca e uno a Saludecio con una superficie complessiva bruciata di 1310 metri quadrati di boschi marginali di roverella e robinia. Per questi incendi 3 persone (due uomini e una donna) sono state deferite all’Autorità giudiziaria per incendio boschivo colposo. A tutti è stato anche contestato l’articolo 650 del Codice Penale in quanto non avevano rispettato i divieti agli spostamenti previsti a seguito dell’emergenza Covid-19.
In pianura a Santarcangelo di Romagna il fuoco di un cumulo di sterpaglie acceso a scopo di pulizia si è trasformato in un incendio che si è propagato fino a bruciare alcune strutture edili. In questo caso, il trasgressore è stato denunciato per incendio colposo.
Con riferimento ai roghi in cui, insieme al materiale vegetale, sono stati bruciati plastiche, legnami trattati, porte, finestre e altri materiali sono state denunciate, a Misano Adriatico e a Santarcangelo di Romagna, 2 persone per combustione illecita di rifiuti e conseguente sequestro dell’area interessata. Altre 2 persone sono state denunciate in quanto, per bruciare cumuli di ramaglie, avevano disatteso le norme sul Covid-19
Accanto ai provvedimenti di natura penale complessivamente sono state verbalizzate 7 persone per 700 euro di sanzioni per accensioni di fuochi non autorizzati.
I Carabinieri forestali e i Vigili del Fuoco hanno spento una ulteriore ventina di fuochi senza riuscire ad individuare i trasgressori.

I cittadini potranno segnalare la presenza di eventuali fuochi illeciti sul territorio utilizzando il numero di emergenza 112 o direttamente il recapito telefonico del Gruppo Carabinieri Forestale di Rimini – 0541.762911 .

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
VIDEO