Indietro
menu
multe da 25 a 900 euro

Degrado e rifiuti abbandonati. Giro di vite a Morciano

In foto: repertorio
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 3 feb 2020 13:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A Morciano controlli più serrati sui rifiuti. L’abbandono fuori e vicino cassonetti ma anche il conferimento in contenitori diversi da quelli a cui sono destinati sono alcune delle violazioni, punibili con sanzioni amministrative, previste dal nuovo regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio, entrato in vigore  il 1 gennaio.

Un regolamento che si lega all’introduzione della tariffa corrispettiva puntuale,  che premia i comportamenti  virtuosi. Il regolamento è teso anche a limitare i fenomeni di degrado sull’intero territorio comunale: le sanzioni andranno da 25 a 900 euro. Vigilanza e repressione saranno affidate a Polizia municipale, Polizia provinciale, operatori di Arpa, Servizio igiene ambientale dell’Ausl e alle Guardie ecologiche volontarie.

Altre notizie
di Francesca Magnoni
di Francesca Magnoni
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Redazione   
La Giunta adotta il nuovo piano urbano

Mobilità sostenibile, ecco come cambia la città

di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna