Indietro
menu
bellaria igea marina

Annuncia il suicidio su Facebook: salvata dall'amico poliziotto

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 6 feb 2020 18:18 ~ ultimo agg. 7 feb 11:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.990
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con un post su Facebook ha annunciato di volersi suicidare, ma è stata salvata dal provvidenziale intervento di un amico poliziotto che è riuscito a rintracciarla prima che compisse il folle gesto. E’ successo martedì sera a Bellaria. Tutto parte da una segnalazione di un conoscente della donna alla polizia Postale, che dà subito l’allarme alla Sala operativa della questura. Gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico tentano di mettersi in contatto con l’aspirante suicida, una donna lombarda di 46 anni che vive nel Riminese.

In quei concitati momenti un poliziotto della questura si accorge che quella donna lui la conosce, è un’amica. La chiama al telefono insistentemente, senza ottenere risposta. Un collega della Postale, però, nel frattempo riesce a rintracciare la posizione della 46enne: si trova a Bellaria. Una volante con a bordo l’amico poliziotto si dirige verso nord a sirene spiegate. Durante il tragitto la donna finalmente risponde: inizialmente non riferisce dove si trovi esattamente, ma l’amico agente la convince a rivelargli l’esatta posizione.

Quando gli agenti arrivano sul posto, l’aspirante suicida si abbandona ad un pianto liberatorio. All’origine del tentato suicidio pare ci fossero dei problemi di natura economica.

 

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO
di Redazione