Indietro
menu
la novità

Visite, esami specialistici e prelievi prenotabili anche in farmacia

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 25 gen 2020 16:44 ~ ultimo agg. 16:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prestazioni sanitarie sempre più “vicine” ai cittadini, grazie alla rinnovata collaborazione tra Ausl Romagna e Associazioni delle Farmacie del territorio romagnolo, sancita da una nuova convenzione, sottoscritta ieri. Entro il primo semestre del 2020, in tutte le farmacie romagnole aderenti al progetto Farmacup – oltre ovviamente alla distribuzione dei farmaci che resta la missione principale delle farmacie – gli utenti potranno effettuare le prenotazioni, oltre che delle visite e degli esami specialistici, anche per i prelievi delle analisi di laboratorio, e potranno ritirare in farmacia la stampa dei referti delle analisi effettuate nelle strutture dell’Ausl Romagna o in quelle accreditate sul territorio romagnolo. Per la stampa e consegna dei referti, come previsto dalle disposizioni regionali, le farmacie potranno chiedere un contributo economico al cittadino.

Si tratta di un progetto che, in virtù della capillarità di distribuzione delle farmacie sul territorio, rappresenta una importante agevolazione per l’utenza. E in prospettiva la convenzione prevede  la possibilità di ampliare la collaborazione con le farmacie previa valutazione delle soluzioni praticabili, anche per la riscossione del ticket in farmacia.

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi