Indietro
giovedì 5 agosto 2021
menu
Longiano

Al Petrella la scena è per i giovani

In foto: Gli Elememphis
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 27 nov 2019 11:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono tutti under 30 e la loro grande passione è la musica. Saranno i Lomii – duo romagnolo, voce e chitarra – e gli Elememphis – giovanissima band di Reggio Emilia – i protagonisti del primo degli appuntamenti musicali della stagione 2019.20 del Teatro Petrella di Longiano. Sabato 30 novembre alle 21 la platea sarà liberata dalle poltroncine per fare posto a tavoli e sedie come in un club.

Lomii ed Elememphis sono i due gruppi musicali selezionati nell’ambito della prima edizione di “Trasporti Eccezionali – percorsi musicali in residenza lungo la Via Emilia”, progetto finanziato dalla Regione Emilia-Romagna in sostegno ai giovani gruppi emiliano-romagnoli, che vede proprio il Teatro Petrella come uno dei luoghi riconosciuti per le residenza musicali creative, insieme alla Casa della Cultura Italo Calvino di Calderara di Reno (Bologna) e all’Accademia – Centro Musicale Polivalente di Parma.

Gli Elememphis – Igor Fornaciari (chitarra), Diego Fornaciari (batteria), Francesco Schiatti (basso) e Alessandro Tarquini (voce) – grazie alla vittoria di questa prima edizione di Trasporti Eccezionali, hanno potuto pubblicare il loro primo album, dal titolo “Elememphis”, con Areasonica Records. Propongono un repertorio originale che oscilla tra il funk e il blues, con sonorità che richiamano anche l’R&B. I LOMII sono un duo acustico di Cesena che nasce dalla fusione delle voci di Lorenzo Brighi ed Emily Capanni: accompagnate dalla semplicità di una chitarra, lasciano spazio a variazioni e a cambiamenti di atmosfere, muovendosi tra il pop e folk inglese e d’oltre oceano. Dalla “east coast” emiliano-romagnola alla “west coast” degli States, il loro sound risente in particolare della musica californiana degli anni’70 e del folk americano.

Il concerto sarà preceduto da un momento formativo che impegnerà l’intero pomeriggio di sabato. “Il mio canto libero” è il titolo del seminario per la legalità e la promozione nel settore musicale che prenderà avvio alle 15 al Teatro Petrella, con un primo intervento sugli aspetti legislativi, contrattuali, distributivi legati al panorama musicale, a cura dell’avvocato Gianmaria Le Metre di Note Legali. Dalle 17, a cura di Franz Campi, autore, musicista, esperto musicale, ci si sposterà su tematiche inerenti al marketing per organizzare e promuovere un progetto legato alla musica. L’ingresso al seminario è libero.

Per il concerto, biglietti intero € 10,00 – Ridotto (Under 30) € 5,00. Biglietti online su www.vivaticket.it
Biglietteria del Teatro: il giorno prima del concerto dalle 17.00 alle 20.00. Il giorno del concerto dalle 19.00. Tel. 0547 666008

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.